BioBit DF Insetticida biologico Bacillus thuringiensis kurstaki 1kg



Scopri le offerte
BioBit DF Insetticida biologico Bacillus...

BioBit DF Insetticida biologico Bacillus thuringiensis kurstaki 1kg

In pronta consegna, spedito in 24-48 ore (lavorative)>>
23,36 €
Tasse incluse

BioBit DF SUMITOMO Insetticida biologico biodegradabile con Bacillus thuringiensis kurstaki ceppo ABTS 351 attivo contro le larve di lepidotteri, sacchetto da 1 kg PATENTINO

agricoltura biologicaConsentito in Agricoltura Biologica

Acquistando il cartone (10 pz) riceverai uno sconto automatico del 3% 

Quantità Sconto Risparmio
10 3% 7,01 €
loghi pagamento
Indicare in fase di acquisto: n° patentino - data di rilascio/rinnovo - ente di rilascio - numero carta d'identità - nome cognome - codice fiscale
Informazioni su spedizioni
Per i prodotti fitosanitari

Per i prodotti fitosanitari:

--ATTENZIONE-- Prima di acquistare i prodotti fitosanitari consultare sempre l'etichetta aggiornata sul sito : http://www.fitosanitari.salute.gov.it/fitosanitariwsWeb_new/FitosanitariServlet in quanto le registrazioni potrebbero cambiare ed essere differenti rispetto a quanto riportato in descrizione alla pagine del prodotto.

 

BioBit DF Insetticida biologico Bacillus thuringiensis subsp. kurstaki ceppo ABTS

Selettivo verso insetti utili e pronubi autorizzato in Agricoltura Biologica 

Idoneo nei programmi di lotta integrata e biologica.

Si otterrà un risultato migliore abbinando un acidificante : Ph Special

Registrazione: N° 13061 del 05-06-2006

BioBit DF agisce per ingestione sulle larve dei Lepidotteri, lesionandone la parete intestinale; le larve non potranno più alimentarsi e moriranno in 1/3 giorni.

Impiegato correttamente sulle giovani larve, l'efficacia del prodotto è paragonabile a quella degli insetticidi convenzionali

Non compatibile con sostanze alcaline come calce e poltiglia bordolese alcalina. 

COLTURE ED AVVERSITA':

  • Agrumi:Tignola degli agrumi (Prays citri) 
  • Pomacee: Lepidotteri defogliatori, Tortricidi ricamatori 
  • Vite: Lepidotteri defogliatori, Tignoletta della vite (Lobesia botrana) 
  • Olivo: Tignola dell’olivo (Prays oleae), Ifantria (Hyphantria cunea) 
  • Drupacee: Lepidotteri defogliatori, Tignola orientale (Cydia molesta) Anarsia (Anarsia lineatella) Actinidia Eulia (Argyrotaenia pulchellana), Tignola 
  • Fragola: Piralide (Ostrinia nubilalis), Tortrice verde-gialla delle pomacee (Pandemis cerasana), Eulia (Argyrotaenia pulchellana) 
  • Patata: Tignola della patata (Phthorimaea operculella), Ifantria (Hyphantria cunea) 
  • Mais: Piralide del mais (Ostrinia nubilalis), Ifantria (Hyphantria cunea) 
  • Orticole in pieno campo: Brassicacee (Cavoli broccoli, Cavoli cappucci, Cavolfiori, Cavoli cinesi, Cavoli ricci, Cavoletti di Bruxelles, Cavolo verde portoghese, Cavoli rapa), Ravanello, Colza, Ravizzone, Solanacee (Pomodoro, Peperone, Melanzana) Cucurbitacee (Melone), Lattughe e insalate, Carciofo Porro Nottuidi (Spodoptera spp., Helicoverpa spp., Agrotis segetum, Mamestra brassicae, Autographa gamma, Trichoplusia ni, Plusia spp.), Depressaria (Depressaria erinaceella), Evergestis forficalis, Cavolaia (Pieris brassicae, Pieris rapae), Tignola delle Crucifere (Plutella xylostella), Vanessa del cardo (Vanessa cardui), Tignola del pomodoro (Tuta absoluta)
  • Erbe Fresche, Fagiolino, Cardo, Sedano, Finocchio Nottue, Udea (Udea rubigalis), Vanessa del cardo(Cynthia cardui) Falene defoglatrici, Tortricidi (Tortrix spp.), Ifantria (Hyphantria cunea) 
  • Cucurbitacee (Zucca, Zucchino, Cocomero) Nottue, Piralide (Ostrinia nubilalis)  Falene defoglatrici, Tortricidi (Tortrix spp.), Ifantria (Hyphantria cunea)
  • Orticole in serra: Fagiolo, Peperone, Cetriolo, Melanzana, Pomodoro Lepidotteri defogliatori, Tignola del pomodoro (Tuta absoluta), Nottuidi (Helicoverpa armigera, Spodoptera exigua, Chrysodeixis chalcites, Mamestra oleracea), Ostrinia furnacalis) 
  • Barbabietola da zucchero, Bieta rossa Ifantria (Hyphantria cunea), Mamestra (Mamestra brassicae), Tignola (Scrobipalpa ocellatella)
  • Soia Vanessa (Cynthia cardui), Ifantria (Hyphantria cunea) 
  • Girasole e Cotone Nottuidi, Ifantria (Hyphantria cunea) 
  • Riso Lepidotteri defogliatori, Nottua delle Graminacee (Mythimna unipuncta), Spodoptera spp. 
  • Colture floreali ed ornamentali in serra Lepidotteri defogliatori, Nottua gialla del pomodoro (Helicoverpa armigera), Nottua piccola (Spodoptera exigua), Plusia del pomodoro (Chrysodeixis chalcites)
  • Tappeti erbosi e vivai Lepidotteri defogliatori, Ifantria (Hyphantria cunea) 

- Principio Attivo -
Bacillus thuringiensis subsp. kurstaki ceppo ABTS-351
Ammesso in Bio
si
BIOBIT
33 Articoli
Vuoi maggiori informazioni su questo prodotto? Inviaci la tua domanda
Alessandro Nayyeri il 04/04/2024
Domanda: 

Buongiorno, ho un'oliveta piantata nel marzo 2023 con cultivar toscane di circa 2 anni. Dopo messe a dimora durante l'estate scorsa ho avuto pesanti attacchi di margaronia sulle giovani piante. Quest'anno vorrei intervenire. Che differenza c'è tra il Biofit DF ed il Costar WG a parte il prezzo? Avete anche trappole ai feromoni per valutare il giusto momento per intervenire? Grazie per rispondere.

Risposta: 

Salve 

purtroppo per controllare l'attacco di margaronia, non abbiamo disponibili trappole a feromoni.

La differenza tra i due formulati è per alcune registrazioni, e qualche cliente preferisce il Costar WG per lo ritiene più aggressivo.

Lorenzo il 29/05/2023
Domanda: 

Buongiorno, questo prodotto va bene per prevenire infestazioni di ifantria su peri, meli, susini e ciliegi? Pensavo di fare un trattamento adesso e uno a inizio agosto. Posso eventualmente aggiungere un corroborante alla miscela? Grazie mille

Risposta: 

Salve, purtroppo il Biobit, cioè il Bacillus Th. in generale, non ha un azione preventiva, ma agisce direttamente sull'insetto in attività, quindi il consiglio che le posso dare è di intervenire alle prime manifestazioni.

Inoltre è consigliabilissimo l'impiego di un acidificante come Acido Citrico oppure Control DMP (quest'ultimo non ammesso in BIO) per migliorare il pH dell'acqua, Oltro sicuramente ad un corroborante.

Manuele  il 06/05/2023
Domanda: 

Buonasera ma il prodotto è miscibile contemporaneamente con zolfo bagnabile e rame ? Nel caso lo fosse si potrebbe anche aggiungere un prodotto a base di piretro?

Risposta: 

Salve, mi scuso se ho tardato, ma mi sono preso del tempo perchè per rispondere alla sua domanda, ho dovuto chiedere l'aiuto dei tecnici Sumitomo, in quanto non abbiamo mai avuto esperienze dirette su questa miscela particolare.

Il tecnico ci dice che le miscele sono fattibili, ma consiglia solo di acidificare prima l'acqua portandola a pH 6.5.

Andrea il 10/04/2022
Domanda: 

Buongiorno È possibile miscelarlo con olio bianco e concimi fogliare per trattamento ampio spettro olivo. Grazie

Risposta: 

Salve, con Olio Bianco non misceliamo questi prodotti, anche perchè il Biobit, per funzionare bene, deve essere acidificato, e gli acidificanti non sono miscelabili con olio bianco.

Alessandro il 08/04/2022
Domanda: 

Ho un appezzamento di terra letteralmente invaso da bruchi simil processionaria, ma non credo siano processionaria per tanti motivi, pur temendo che possano essere ugualmente urticanti e pericolosi per i miei cani. Il prodotto è adatto per dare una bella pulita o c'è qualcosa di più specifico? eventualmente dosaggio e modalità d'impiego. Grazie

Risposta: 

Salve, se mi inviate una foto del bersaglio, cercheremo di essere piu specifici, senza fare interventi fitosanitari non necessari, evitando di spendere soldi inutilmente.

alessandro@perfarelalbero.it

 il 07/05/2021
Domanda:  Buona sera bacillus thuringiensis kurstaki è adatto per le cidie del castagno: fagiglandana, splendana efasciana ? Se si in che dosi?Grazie
Risposta: Buon giorno, può controllare anche questi parassiti, la sua dose è di 100 gr/hl. è consigliabile trattare nelle ore pomeridiane con ridotta luminosità, e ripetere ogni 7 giorni.
 il 05/03/2021
Domanda: Salve volevo sapere se il bacillus può andare bene per ciliegio albicocco e limoni e se posso farlo in via preventiva o solo in via curativa
Risposta: Buon giorno, si può impiegare , ma per quale obbiettivo, contro quale insetti?
 il 07/09/2020
Domanda: Buonasera, volevo sapere con urgenza, se il Dipel DF Bacillus thurigiensis kursaki è utilizzabile anche per la lotta alla tarma della cera sui melari in apicoltura. Grazie
Risposta: Si può impiegare, lo usano anche se non è specificato in etichetta. Prima del riutilizzo dei telai bisognerà che passino 10-15 giorni con i telai magari esposti al sole-
 il 30/08/2020
Domanda: Per la farfallina dei gerani Qual'è il dosaggio?
Risposta: un grammo a litro
 il 18/07/2020
Domanda:  Buonasera Si può miscelare con rame (tipo cobre nordox 75wg) a dose minima e zeolite ( Intervento per mosca e tignola olivo)? Molte grazie
Risposta: Buon giorno, è miscibile con Cobre, ma usato adesso su olivo penso sia inutile, non è più tempo di tignola, e non combatte la mosca olearia
 il 30/03/2020
Domanda: Ho ordinato da voi BioBit DF Insetticida biologico Bacillus thuringiensis kurstaki e devo usarlo contro la farfallina dei gerani. Potrebbe darmi indicazioni su modalità e dosi? Posso usarlo in combinazione con un insetticida acaricida polivalente a ampio spettro d'azione (Fazilo Pronto uso- compro)? Grazie mille in anticipo
Risposta: La dose è di 6-8 gr in 10 litri di acqua, agisce sulla larva e non ha una lunga persistenza, in momenti di maggiore pericolo occorre un intervento a settimana. Oppure se vede l'insetto intervenga subito. Tratti preferibilmente pomeriggio tardi o addirittura al calar del sole perchè è sensibile alla luce. Si può miscelare
 il 27/03/2020
Domanda: Buonasera vorrei sapere se il prodotto è efficace contro la farfallina dei gerani?Grazie
Risposta: Si, è efficace, ma preventivo e di contatto, non riesce a debellare l'insetto una volta entrato nel fusto o nella foglia
 il 27/03/2020
Domanda: Buonasera vorrei sapere se il prodotto BioBit DF Insetticida biologico Bacillus thuringiensis kurstaki è efficace contro la farfallina dei gerani?Grazie
Risposta: Buon giorno, è efficace se impiegato preventivo e per contatto. Non controlla più l'insetto dopo che è entrato nel fusto e nella foglia
 il 23/09/2019
Domanda: Buon pomeriggio, avrei intenzione di associare l'acquisto di BioBit o Costar ad un ordine da effettuare riguardo (larvanem). Vorrei chiedere se il prodotto contenuto nella confezione dei citati prodotti, ha una scadenza dalla data di confezionamento. Se si, vorrei sapere il lotto di confezionamento ed il tempo limite per usarlo senza che questi perda la sua efficacia, come per esempio può accadere per agrofarmaci biologici a base di Trichoderma asperellum e gamsii contenuti in Remedier della Gowan
Risposta: buona sera, larvanem viaggia separatamente dalla ditta produttrice al cliente utilizzatore, Costar e Biobit hanno data produzione dicembre 2018. Si considera una vita garantita di due anni, ma esperienze fatte attribuiscono una vita ben più lunga.
 il 24/06/2019
Domanda: PERI I CANI E' NOCIVO?
Risposta: No, non è nocivo per gli animali domestici
 il 15/05/2019
Domanda: va bene contro la margaronia dell'olivo? oppure mi consigliate un altro prodotto? devo dare il boro in questo periodo, il rame per l'occhio di pavone e un insetticida, quale mi consigl.iate?
Risposta: Buon giorno, va bene biobit , lo può miscelare con rame e con concimi
 il 08/11/2018
Domanda: dose per 10 litri d'acqua
Risposta: 20 grammi per 10 litri d'acqua. Cordiali saluti.
 il 16/07/2018
Domanda: Buonasera vorrei impiegare la seguente miscela su olivo intorno al 20 luglio per la tignola (premetto che ho già effettuato un primo trattamento): 800 grammi Biobit DF Poltiglia Dispers a 6 KG Concime fogliare LEA Evohl a 4 litri Bagnante Cifo alla dose di 0,5 litro il tutto per 1000 litri di acuq e per un ettaro. Domanda: è possibile miscelare con gli altri 2 la poltiglia dispers oppure devo impiegare solo ossicloruro di rame al 30%? Le dosi sono corrette? Saluti e grazie
Risposta: la miscela , su olivo, si può fare, non esistono indicazioni di bacillus contro mosca dell'olivo, magari ha anche un'azione contro le larve
 il 19/06/2018
Domanda: BioBit DF Insetticida biologico Bacillus thuringiensis subsp. kurstaki ceppo ABTS è efficace contro la dorifora della patata?
Risposta: si, molto bene. Non ha un'azione immediata come un insetticida, però funziona, impiegare alle prime comparse
 il 08/06/2018
Domanda: E' efficace per la piralide del bosso? In che dosi va utilizzato per bossi gravemente colpiti da piralide? Il trattamento va ripetuto? Grazie
Risposta: E' efficace e conviene cominciare a trattare alle primissime comparse alla dose di 20 gr in 10 litri di acqua.
Luigi Cau il 27/04/2018
Domanda: questo prodotto ovvero il BIO BIT DF, puo essere utilizzato anche per combattere la limantra negli stadi giovanili quando invade le sugherete? o nel caso non fosse idoneo quale altro prodotto suggerite?
Risposta: Non penso che i bacillus diano buoni risultati contro imenotteri, meglio prodotti piretroidi, es. Karate Zeon.
 il 21/04/2018
Domanda: BUON GIORNO VORREI SAPERE QUAL E' IL PRODOTTO PIU' IDONEO PER LA CAVOLIA TRA IL BACILLO AIZAWAI E KURSTAKI E LE DOSI IN GRAMMI DI PRODOTTO DA SCIOGLERE IN CIRCA 10L DI H2O VISTO CHE HO UN PICCOLO TERRENO NON VORREI CHE LA CONFEZIONE DA 1KG SIA TROPPO ESAGERATA E CI VOGLIANO DEGLI ANNI PER TERMINARLA GRAZIE
Risposta: da 10 a 15 grammi in 10 litri, il Kurstaki è il più completo. Ma le confezioni non sono adatte al suo scopo anche perché hanno durata 2 anni. F.Quinto

Domanda sul prodotto

* Campi richiesti
(leggere)
Inviare

Potrebbe anche piacerti

Prodotto aggiunto ai preferiti