Poltiglia bordolese Caffaro 20 fungicida rameico solfato di rame

Poltiglia bordolese Caffaro 20 fungicida...

Poltiglia bordolese Caffaro 20 fungicida rameico solfato di rame

pronta consegna, spedito in 24-48 ore (lavorative)>>
50,03 €
Tasse incluse

Poltiglia bordolese Caffaro 20 SUMITOMO fungicida rameico -  solfato di rame neutralizzato con calce spenta, efficace contro numerose malattie fungine e batteriche -  PATENTINO

Confezione
  • 10 kg GD (non colorata)

loghi pagamento
Indicare in fase di acquisto: n° patentino - data di rilascio/rinnovo - ente di rilascio - numero carta d'identità - nome cognome - codice fiscale
Informazioni su spedizioni
Per i prodotti fitosanitari

Per i prodotti fitosanitari:

--ATTENZIONE-- Prima di acquistare i prodotti fitosanitari consultare sempre l'etichetta aggiornata sul sito : http://www.fitosanitari.salute.gov.it/fitosanitariwsWeb_new/FitosanitariServlet in quanto le registrazioni potrebbero cambiare ed essere differenti rispetto a quanto riportato in descrizione alla pagine del prodotto.

 

Poltiglia bordolese Caffaro 20 è ammesso in Agricoltura Biologica

La Poltiglia Bordolese Caffaro è un prodotto storico, utilizzato da tanti anni per combattere le più comuni patologie fungine su alberi da frutto e orto. Questo prodotto è una miscela di solfato di rame metallo nautralizzato con calce spenta, utile per la disinfezione nei periodi invernali oppure subito dopo la potatura. Nelle colture a foglie caduca è importante intervenire in assenza di foglie.

Se non hai il patentino puoi acquistare la poltiglia bordolese libera vendita

oppure questo concime a base di rame (18%) e microelementi che è molto simile ma non necessita del patentino.

Non compatibile con i formulati alcalini (polisolfuri etc.) e con prodotti contenenti Tiram.

PITTOGRAMMI DI PERICOLO: GHS09-PERICOLOSO-PER-LAMBIENTE

Fungicida in granuli idrodispersibili 

COLTURE ED AVVERSITA'

  • VITE : Peronospora, Marciume nero degli acini, Melanosi, azione collaterale su Escoriosi e Rossore parassitario.
  • AGRUMI : Cancro gommoso, Antracnosi, Mal secco, Allupatura, Marciume o gommosi del colletto, Fumaggine. Azione collaterale nei confronti di Batteriosi.
  • Melo : Ticchiolatura, Monilia, Cancro delle pomacee, Marciume del colletto
  • Pero : Ticchiolatura, Septoriosi, Monilia, Cancro delle pomacee, Marciume del colletto, Colpo di fuoco batterico
  • Cotogno : Monilia, Cancro delle pomacee
  • Mandorlo : Corineo, Monilia.
  • Albicocco : Corineo, Monilia
  • Ciliegio : Monilia, Bolla, Marciume del colletto, Cancro batterico
  • Pesco, Nettarine e percoche : Corineo, Cancro delle drupacee, Monilia, Bolla, Cancro batterico
  • Susino : Corineo, Monilia, Maculatura batterica, Cancro batterico
  • Fragola : Vaiolatura, Marciume del colletto
  • Olivo : Fumaggine, Piombatura, Lebbra, Rogna, Cicloconio o occhio di pavone
  • Actinidia : Marciume del colletto, Batteriosi (Pseudomonas viridiflava)
  • Fruttiferi a guscio (nocciolo, castagno, mandorlo, noce, pino da pinoli e pistacchio) e fruttiferi vari : Cancri rameali, Batteriosi
  • Aglio, Cipolla, Cipolline, Scalogno: Peronospora, azione collaterale su Muffa grigia e Marciumi batterici 
  • Pomodoro: Cladosporiosi, Septoriosi, Peronospora, Marciume zonato, Batteriosi, Marciume nero. Azione collaterale su Muffa grigia e Alternariosi 
  • Melanzana: Vaiolatura dei frutti, Moria delle piantine. Azione collaterale su Muffa grigia e Alternariosi 
  • Melone, Cocomero, Zucca, Zucchino, Cetriolo, Cetriolino: Maculatura angolare, Peronospora. Azione collaterale su Muffa grigia e, Marciume molle batterico 
  • Cavoli: Peronospora, Ruggine bianca, Marciume molle batterico, Marciume nero, Micosferella. Azione collaterale su Muffa grigia e Alternariosi 
  • Asparago: Ruggine. Azione collaterale su Muffa grigia
  • Carciofo, Cardo: Peronospora della lattuga. Azione collaterale su Marciume molle batterico 
  • Finocchio, Sedano, Prezzemolo: Cercosporiosi del sedano, Septoriosi del sedano. Azione collaterale su Marciume molle batterico 
  • Ortaggi a foglia ed erbe fresche, legumi : Peronospora, Cercospora, Antracnosi, Batteriosi.
  • COLTURE INDUSTRIALI Oleaginose: Peronospora, Antracnosi
  • Patata : Peronospora, Alternariosi delle solanacee
  • Barbabietola da zucchero : Cercospora, Peronospora, Ruggine
  • Tabacco : Peronospora, Batteriosi, Antracnosi
  • FLOREALI, ORNAMENTALI : Peronospora, Cercospora, Antracnosi, Ruggini, Batteriosi
  • Cipresso : Cancro del cipresso
Principio Attivo
Rame Metallo (da solfato neutralizzato con calce spenta)
Venturia inaequalis
Ticchiolatura del melo
Taphrina deformans
Bolla del pesco
Erwinia amylovora
Colpo di fuoco batterico
Plasmopara viticola
Peronospora della vite
Bremia lactucae
Peronospora della lattuga
Pseudoperonospora cubensis
Peronospora delle cucurbitacee
Pseudomonas syringae
Maculatura batterica
Phytophthora infestans
Peronospora
Alternaria spp.
alternariosi
Peronospora destructor
Peronospora
Guignardia bidwellii
Black rot - Marciume nero degli acini
Phomopsis viticola
Escoriosi
Spilocaea oleagina
Occhio di pavone
Monilia sp.
moniliosi
Nectria galligena
Cancro delle Pomacee
Pseudomonas savastanoi
Rogna dell’olivo
Xanthomonas campestris
Maculatura batterica
Phytophthora brassicae
Peronospora
Pseudomonas spp
Batteriosi
Xanthomonas spp.
Batteriosi
Phytophthora citrophthora - Phytophthora nicotianae
Allupatura
Alternaria porri
Alternaria
Mycosphaerella brassicicola
Micosferella del cavolo
Colletotrichum gloeosporioides
Lebbra - Antracnosi
Venturia pirina - Fusicladium pyrorum (o pirinum)
Ticchiolatura del Pero
Coryneum beijerinckii Stigmina carpophila
Corineo o Vaiolatura
Cercospora apii
Cercosporiosi del Sedano
Gnomonia juglandis
Antracnosi del noce
Seiridium cardinale Coryneum
Cancro del cipresso
Albugo candida
Ruggine bianca delle crocifere
Cytospora juglandina
Cancro rameale del Noce
Ammesso in Bio
si
Elemento principale
Rame (Cu)
PBC10
79 Articoli
Vuoi maggiori informazioni su questo prodotto? Inviaci la tua domanda
Natale  il 29/10/2023
Domanda: 

Buongiorno, ho delle piante di bergamotto con la presenza di gommossi vabbene questo prodotto? In quale dosaggio con pompa?

Risposta: 

Buongiorno,

si certamente, va bene alla dose di 50gr in 10 lt

Natale  il 29/10/2023
Domanda: Buongiorno, ho gli alberi di bergamotto che presentano gommosi nel fuso, va bene questo prodotto? Con quale dosaggio con pompa?
fiore1a il 09/08/2022
Domanda: 

Salve, questo prodotto è a base di solfato di rame, oppure idrossido di rame? Mi servirebbe per la gommosi del colletto e tagliando da potatura contro la gommosi nelle piante di limoni Avevo giusto in precedenza poltiglia bordolese e dopo aliette, Grazie buona giornata.

Risposta: 

salve, La poltiglia caffaro è a base di solfato di rame

Marco il 04/07/2021
Domanda: 

Meglio questo o l'ossicloruro per la fumaggine degli agrumi?

Risposta: 

Buongiorno, Sostanzialmente non c'è differenza tra i due prodotti, salvo che il formulato.Per eliminare la fumaggine le consiglierei udi impiegare olio minerale, possibilmente un olio estivo come Biolid alla dose di 1 litro in 100 litri di acqua, e se c'è presenza di aleurodidi (mosca bianca) che sono i principali responsabili della fumagine, aggiungere Epik SL a 150 cc/hl, oltre che ad una minima dose di ossicloruro di rame oppure pasta caffaro, a 200 gr o cc, o meglio ancora ossido di rame, es. Kauritil a 150 gr

 il 27/03/2021
Domanda: Salve ho delle piante di agrumi che presentano lesioni al tronco, vorrei sapere se posso spennellare questo prodotto in questo periodo al tronco e la dose.
Risposta: certamente si, in questo periodo, 300-500 gr in 10 litri di acqua
 il 16/07/2020
Domanda:  Qual'e la dose( grammi o Kg per Ogni, Litro o quintale di acqua ) per dare agli OLIVI E FRUTTI come fungicida . Grazie se mi risponde
Risposta: Buongiorno , le rispondo con piacere, 4-5 grammi per litro di acqua. Vorrei suggerirle di sostituire la poltiglia caffaro con un prodotto più persistente, Welgro CuZn a 2-3 grammi, dura di più una volta spruzzato sulla vegetazione
 il 18/02/2020
Domanda: Cosa mi consigliate come insetticida per l'olivo da fare insieme al boroplus?
Risposta: Per quale motivo dovreste usare un insetticida?
 il 26/11/2019
Domanda: Poltiglia Caffaro dose per una decina tra susini e peschi, piantati da 1 Anno da dare in prevenzione della bolla ora in autunno e quante volte a che distanza di tempo. E se farle anche in primavera,sono un acerbo coltivatore.
Risposta: due o tre volte in inverno fino a ripresa vegetativa cioè fine febbraio. La dose è di 1,5 kg per 100 litri di acqua In primavera occorre trattare con altri prodotti.
 il 15/06/2019
Domanda: per 200 lt di acqua per la vite quanta poltiglia devo mettere???
Risposta: Non meno di 800 grammi, (400 gr./hl) fino a 2 kg (1 kg /hl). Suggerisco la dose minima e di usare le dosi massime solo in caso di condizioni climatiche sfavorevoli
 il 30/01/2019
Domanda: Buona sera, gradirei conoscere se il prodotto Caffaro idrosolubile si può mischiare con il Decis jet o con linsetticida sistemico Confidor. Grazie. Cordialità
Risposta: Buon giorno, in genere viene sconsigliata la miscela con poltiglia bordolese, motivi chimici che non rendono sicura la miscela. F.Quinto
 il 20/01/2019
Domanda: Buona sera, gradirei sapere le dosi per albicocco e pesco e che tipo di irroratori necessitano. Grazie
Risposta: Buon giorno, la dose consigliata in questo periodo è di 15 kg /ha distribuito con 1000 litri acqua, quindi 1,5 kg per 100 litri di acqua. F.Quinto
 il 03/09/2018
Domanda: Salve, come va diluito il prodotto? Grazie
Risposta: Per rispondere in maniera precisa dovrebbe indicarmi su che coltura lo vuole fare poichè le dosi dipendono molto dal periodo, dal tipo di pianta e dalla fase fenologica in cui si trova. Cordiali saluti.
maria antonietta senes  il 21/04/2018
Domanda: ho ottenuto ottimi risultati con la poltiglia caffaro! la sto usando su una pianta di limone e adesso è in piena fioritura ed ha rinnovato le foglie . Vorrei sapere per quanto tempo usarla tenendo presente il clima caldo del sud -est Sardegna.Si può usare anche su meli e peri ? in questo caso si tratta di poche piante in giardino protetto nel centro Sardegna con clima caldo in estate (fino a 45° ) e freddo in inverno (neve e ghiaccio ).Grazie e buona giornata
Risposta: Non è il caso di impiegarla più fino a fine settembre, per difendere i frutti da batteriosi e fitoftora. Su melo e pero è ancora possibile uno o due interventi primaverili, ci sono però varietà sensibili che manifestano rugginosità se trattate con rame, Riprenderà a trattare quando stanno per cadere le foglie, un paio di interventi a 30 gg. e un altro a fine inverno. F.Quinto

Domanda sul prodotto

* Campi richiesti
(leggere)
Inviare

Potrebbe anche piacerti

Prodotto aggiunto ai preferiti