Cupravit Bio Evolution solfato di rame tribasico

Cupravit Bio Evolution solfato di rame tribasico 1 kg

15,50 €
IVA incl.

Cupravit Bio Evolution Confezione da 1 kg Consentito in Agricoltura Biologica PATENTINO. Se non hai il patentino puoi acquistare il CUPRAVIT 35 WG LIBERA VENDITA

Quantità
Disponibile

Cupravit Bio Evolution fungicida a base di solfato di rame tribasico

Cupravit Bio Evolution ha un ampio spettro d'azione ed efficacia contro numerosi parassiti fungini ed un'attività collaterale contro le batteriosi.

per la protezione di vite da vino, uva da tavola, colture frutticole ed orticole

Cupravit Bio Evolution è un anticrittogamico in granuli idrodisperdibili che si distingue per l'elevata efficacia a bassi apporti di rame metallo per ettaro, protezione duratura ed elevata resistenza al dilavamento, non imbratta i frutti e la vegetazione ed è selettivo sulle colture trattate.

Cupravit Bio Evolution è un fungicida autorizzato all'impiego in agricoltura biologica

Sull'olivo si impiega contro l' Occhio di pavone o Cicloconio

COLTURE E AVVERSITA':

  • Vite: contro Peronospora (Plasmopara viticola). Azione collaterale contro: Escoriosi, Marciume nero degli acini o Black?rot, Melanosi, Rossore parassitario.
  • Pomacee (Melo, Pero, Cotogno): contro Ticchiolatura, Cancro rameale da Nectria, Cancro rameale da Sphaeropsis, Cancro rameale da Phomopsis, Muffa a circoli, Marciume del colletto, Septoriosi del pero, Colpo di fuoco batterico del pero,
  • Nespolo: contro Brusone o Ticchiolatura, Maculatura fogliare
  • Drupacee (Pesco, Albicocco, Ciliegio, Susino): contro Bolla del pesco, Corineo, Moniliosi, Cancro rameale del pesco, Seccume dei rami, , Nerume o Cladosporiosi, Ruggine, Ruggine del ciliegio, Cilindrosporiosi del ciliegio, Scopazzi del ciliegio, Bozzacchioni del susino
  • Agrumi: contro Mal secco, Marciume o Gommosi del colletto, Allupatura, Cancro gommoso, Fumaggine, Antracnosi,
  • Olivo: contro Occhio di pavone o Cicloconio, Piombatura o Cercosporiosi, Lebbra, Rogna, Fumaggine,
  • Actinidia: contro Marciume del colletto, Alternaria, Maculatura batterica,
  • Fragola: contro Marciume bruno del colletto, Vaiolatura, Maculatura zonata, Maculatura rosso?bruna, Maculatura angolare,
  • Fruttiferi a guscio (Noce, Nocciolo, Castagno, Mandorlo): contro Antracnosi del noce, Mal dello stacco del nocciolo, Seccume fogliare del nocciolo, Fersa del castagno,
  • Fruttiferi minori e Piccoli frutti (Mirtillo, Mora, Ribes, Lampone): contro Cancro rameale del fico, Antracnosi del rovo, Septoriosi del rovo, Ruggine del rovo, Ruggini del ribes, Ruggine del lampone,
  • ORTAGGI A FRUTTO - Pomodoro: contro Peronospora del pomodoro, Marciume zonato, Septoria, Cladosporiosi, Alternariosi, Nerume del pomodoro, Necrosi del midollo o Midollo nero, Picchiettatura batterica, Maculatura batterica - Melanzana: contro Marciume pedale del fusto, Vaiolatura dei frutti o Antracnosi,
  • .Cucurbitacee con buccia commestibile (Cetriolo, Cetriolino, Zucchino): contro Peronospora delle cucurbitacee, Antracnosi, Maculatura angolare,
  • ORTAGGI A FOGLIA (Lattuga, Scarola, Indivia, Cicoria/Radicchio, Rucola, Spinacio): contro Peronospora della lattuga, Cercosporiosi delle insalate, Alternariosi delle crucifere, Antracnosi delle insalate, Peronospora dello spinacio, Antracnosi dello spinacio, Cercosporiosi dello spinacio, Marciume batterico della lattuga, Maculatura batterica della lattuga,
  • Erbe fresche (prezzemolo): contro la Septoriosi del prezzemolo,
  • CAVOLI: Peronospora delle crocifere, Micosferella del cavolo, Ruggine bianca delle crocifere,
  • LEGUMI FRESCHI E DA GRANELLA: Antracnosi del fagiolo, Ruggine del fagiolo, Peronospora del fagiolo, Peronospora del pisello, Antracnosi del pisello, Antracnosi della fava,
  • FLOREALI ORNAMENTALI FORESTALI: Peronospora della rosa, Ruggine della rosa, Ticchiolatura della rosa, Ruggine del garofano, Ruggine bianca del crisantemo, Disseccamento del lauroceraso, Maculatura fogliare della palma,
  • Cipresso: contro il Cancro del cipresso
  • TABACCO: contro la Peronospora del tabacco
  • OLEAGINOSE: contro Peronospora della soia, Alternariosi della soia, Peronospora del girasole

Principio attivo: Rame Metallo (da solfato tribasico) 30 %

Classificazione DPD: Tossicologica: - | Ambientale: N
Classificazione CLP: PERICOLO

CUPB

Scheda dati

Venturia inaequalis
Ticchiolatura del melo
Fusicladium eriobotryae
Ticchiolatura del Nespolo
Taphrina deformans
Bolla del pesco
Phytophthora spp.
Peronospora
Phytophthora cactorum
Mal dell'inchiostro
Erwinia amylovora
Colpo di fuoco batterico
Plasmopara viticola
Peronospora della vite
Pseudoperonospora cubensis
Peronospora delle cucurbitacee
Phytophthora infestans
Peronospora
Alternaria solani
alternariosi
Alternaria alternata
alternariosi
Guignardia bidwellii
Black rot - Marciume nero degli acini
Phomopsis viticola
Escoriosi
Cladosporium carpophilum
Nerume delle drupacee - cladosporiosi
Spilocaea oleagina
Occhio di pavone
Monilia laxa, Monilia fructigena
Monilia delle drupacee
Nectria galligena
Cancro delle Pomacee
Pseudomonas savastanoi
Rogna dell’olivo
Xanthomonas campestris
Maculatura batterica
Phytophthora citrophthora - Phytophthora nicotianae
Allupatura
Alternaria porri
Alternaria
Colletotrichum limdemuthiatum
Antracnosi
Phytophthora phaseoli
Peronospora del fagiolo
Principio Attivo
Rame metallo (sotto forma di solfato tribasico)
Peronospora tabacina
Peronospora del tabacco
Colletotrichum lagenarium
Antracnosi
Capnodium sp.
Fumaggine
Cladosporium spp.
Cladosporiosi
Sphaeropsis malorum
Disseccamento del lauroceraso
Phomopsis mali
Cancro del legno
Xanthomonas corylina
Batteriosi
Venturia pirina - Fusicladium pyrorum (o pirinum)
Ticchiolatura del Pero
Coryneum beijerinckii Stigmina carpophila
Corineo o Vaiolatura
Cytospora corylicola
Mal dello stacco
Peronospora schleideni
Peronospora della Cipolla
Ascochyta pisi
Antracnosi del pisello
Taphrina pruni
Bozzacchioni del Susino
Pseudomonas viridiflava
Maculatura batterica
Pseudomonas avellanae
Cancro batterico del nocciolo
Pseudomonas syringae pv. Lachrymans
Maculatura angolare
Pseudomonas savastanoi pv. phaseolicola
Maculatura batterica ad alone del fagiolo
Mycosphaerella maculiformis
Fersa o seccume del Castagno
Pseudomonas syringae pv actinidiae
Cancro batterico del kiwi
Pseudomonas syringae pv. syringae
Scabbia batterica dell’albicocco
Colletotrichum coccodes
Vaiolatura dei frutti o Antracnosi
Peronospora pisi
Peronospora del pisello
Seiridium cardinale Coryneum
Cancro del cipresso
Ascochyta fabae
Antracnosi della fava
Peronospora sparsa
Peronospora della rosa
Marssonina rosae
Ticchiolatura della rosa
Xanthomonas campestris (vesicatoria) pv. vesicatoria
Maculatura batterica
Xanthomonas campestris pv. pruni
Cancro batterico delle Drupacee
Pseudomonas syringae pv. tomato
Picchiettatura batterica
Cylindrosporium padi
Cilindrosporiosi del ciliegio
Taphrina cerasi
Scopazzi del ciliegio
Pseudomonas syringae pv. persicae
Deperimento batterico del pesco
Mycosphaerella rubi
Septoriosi del rovo
Alternaria dianthi
Alternariosi del garofano
Grado 
15/06/2021

Ottimo

Ottimo prodotto, efficacissimo anche a basso dosaggio come da etichetta.

Grado 
19/08/2018

Cupravit Bio Evolution

Risultati soddisfacenti, ottimo prezzo e spedizione rapida e precisa

Grado 
16/07/2018

Cupravit Bio Evolution solfato di rame tribasico 1 kg

Cupravit Bio è un buon prodotto, come tutta la gamma dei prodotti Bayer, però quello che più mi ha soddisfatto è stato "Albis ". l'unica pecca è che presso i consorzi rivenditori non ho trovato la gamma completa dei prodotti per il ciclo completo di trattamenti, e mi riferisco ai prodotti: ANTRACOL, R6 PASSO DOBLE, MELODY, R6 BORDEAUX, LO STESSO CUPRAVIT , che ho dovuto acquistare tramite internet, per non parlare dei zolfi abbinabili sempre della stessa casa.

Grado 
12/07/2018

soddisfattissimo

Prodotto arrivato molto velocemente in una confezione curatissima sia esternamente che internamente;
comprerò ancora di sicuro.!!

Grado 
29/04/2018

Cupravit

Puntuali e precisi. Ottimo prodotto già testato

Grado 
08/11/2017

Tutto ok

Buon prezzo, spedizione precisa e rapida. Consigliato.

Grado 
10/07/2017

Sig.

Soddisfatto dell'acquisto. Consegna rapida, nessun problema

Grado 
17/02/2017

Molto rapidi!

Spedizione molto rapida, 3 giorni, precisi con tanto di mail che indicava che il mio pacco era in viaggio e anche un'altra mail con la data di consegna. Costo del prodotto buono! Efficacia, vi saprò dire!

Grado 
17/02/2017

FUNGICIDA BIOLOGICO

Servizio impeccabile. Prodotto di elevata qualità.

Grado 
31/05/2016

Ottimo

Buona protezione dalle patologie funginee delle frutticole anche in presenza di clima avverso.maneggevole.ottimo servizio del venditore

Grado 
03/05/2016

TOP

Prodotto eccellente. Gli agrofarmaci Bayer sono una garanzia.

  • 1 fuori da 1 la gente ha trovato utile questa recensione.
Grado 
29/04/2016

PERFETTO

Ottimo prodotto, spedizione e consegna super!

  • 1 fuori da 1 la gente ha trovato utile questa recensione.
Grado 
24/02/2016

tutto perfetto

Consegna rapida e informazioni tempestive. Ottimo acquisto!

Grado 
09/02/2016

Occhio di pavone e rogna risolti

E' ottimo il rapporto qualità prezzo, ho risolto il problema della rogna e dell'occhio di pavone su olivo

Scrivere una recensione

questions  chiede il 12/11/2019
Domanda: Salve, per vigneto da tavola che intervallo di giorni devono passare con trattamento di calcio fogliare (Nitrocam o Basfoliar CaMag) vale lo stesso x rame idrossido o ossicloruro grazie mille buona giornata
Risposta: Scusi, ma non riesco a capire la domanda. Lei ci chiede quanti giorni devono trascorrere tra l'impiego del rame e quello del calcio?
questions  chiede il 12/11/2019
Domanda: Mi scusi la confusione,si le chiedo quanti giorni devono trascorrere tra l'impiego di rame e quello di calcio grazie
Risposta: Sarebbe opportuno impiegare prima il calcio e successivamente il rame, anche dopo pochi giorni, nel caso si impieghi subito il rame, invece , è consigliabile attendere almeno 15 gg. Spero d'essere stato chiaro. Resto a disposizione.
questions  chiede il 30/07/2019
Domanda: In quale fase dell' uva da vino usare questo prodotto.
Risposta: E' un antiperonosporico, quindi ogni qual volta vi è il pericolo di questa infestazione, quindi già a tralcio sviluppato 10 cm( secondo la regola dei 3 dieci)
questions  chiede il 03/03/2019
Domanda: Buonasera, per vedere di ottimizzare i tempi volevo sapere se il Cupravit Bio Evolution solfato di rame tribasico è miscelabile con il Sequestrene Life Chelato di Ferro, e se no mi potrebbe spiegare per cortesia quale è il problema che si crea? Grazie
Risposta: Buon giorno, SE tratta su olivo si può fare, su altre colture è sconsigliato, non perché non sono compatibili tra loro, solo che siamo abituati a pensare che su altre colture, in vegetazione, il chelante e veicolante che c'è in sequestrene potrebbe agevolare l'assorbimento di rame che non è molto gradito da molte colture. Meglio trattare separatamente, prima il sequestrene dopo 2 o tre giorni Cupravit.
questions  chiede il 12/07/2018
Domanda: Buongiorno, ho appena ricevuto la vostra spedizione di : Cupravit Bio Evolutio da 1 Kg. L'ho acquistato per cercare di curare la BATTERIOSI che hanno i miei gerani sul terrazzo; circa 15 vaschette da 60 Cm. con 2 gerani ognuna. Stamani parlando con un floricoltore locale mi ha detto di lasciar perdere tanto moriranno comunque anche con il prodotto che ho acquistato. Potreste darmi un vostro parere per cortesia; PS: le foglie si avvizziscono formando un triangolo marrone e secco con il lato grande all'esterno della foglia e la punta rivolta al centro della foglia; da questo ho dedotto che sia una batteriosi; ho già usato spray antifunghi e anti farfallina africana....ma niente, stanno morendo piano piano. Grazie anticipatamente cordiali saluti. Mario Ricci
Risposta: Buon giorno, Intanto il prodotto lei l'ha acquistato e lo usi, Se sia batteriosi non è certo, certo è un fungo della famiglia delle peronosporacee, e in un caso e nell'altro il prodotto che ha acquistato è il più indicato. Va usato per via fogliare, spruzzato sulle foglie, per il momento ogni settimana, per due o tre volte consecutive, la dose è di 2-3 grammi per litro. Lo può associare al prodotto per la farfallina.
questions Michela chiede il 22/05/2018
Domanda: Per gli ortaggi vale la stessa frequenza??
Risposta: E' un prodotto da usare come preventivo e curativo, la frequenza è sempre la stessa, ma con il tempo buono e asciutto può diradare gli interventi.
questions Michela chiede il 21/05/2018
Domanda: Salve, ogni quanto ripetere i trattamenti con Cupravit se il tempo è umido con parecchie precipitazioni? E ogni quanto tempo ripetere il trattamento se il tempo è buono??
Risposta: immagino parli di vite, una volta a settimana è necessario in caso di tempo piovoso. Una ogni 10-15 giorni in caso di tempo asciutto.
questions Michela chiede il 21/05/2018
Domanda: Per gli ortaggi??
Risposta: ottimo per gli ortaggi, riduce i residui di rame
questions peppe chiede il 01/05/2018
Domanda: se si può utilizzare contemporaneamente al Bacillus thuringiensis ed al Piretro grazie
Risposta: Si, non sono incompatibili e miscibili, però se fa un'azione preventiva contro insetti non è il caso di mettere anche piretro, questo solo se c'è presenza di parassita.
questions  chiede il 12/04/2018
Domanda: Buongiorno Una informazione gentilmente Consigliate un particolare ormone o qualche concime per un vigneto chardonnay e pinot nero che produce poco ( vigneto di 6 anni) e in modo non uniforme? Tanto per rendere l'idea guyot semplice prduzione 70 qli su superficie di 0,83 ha... L'ideale è che si possa utilizzare insieme a rame e zolfo ( per via fogliare ovviamente) grazie per la vostra disponibilita
Risposta: Buon giorno, non mi pare poi così scarsa 70 ql su 8 mila metri, se aumenta la produzione cala il grado zuccherino. In miscela con rame e zolfo non è consigliabile aggiungere fertilizzanti o fitormoni. Oggi penso siano già evidenti i grappolini, e poco si può fare per stimolare l'emissione di nuovi grappoli , al momento con l'utilizzo di Folicist a 100 cc/hl + Cremalga a 200 cc + Glibor ca a 200 cc/hl fatto un paio di volte a distanza di 7 giorni, però non in miscela ne a rame ne a zolfo, diastanzi il trattamento con rame di almeno 3 giorni dal trattamento con folicist. Si potranno avere grappoli più grandi e più uniformi. L'ottimo sarebbe di partire con questi interventi già da gemma cotonosa, e con dosi diverse. Da pensarci l'anno prossimo. F.Quinto
questions  chiede il 25/06/2017
Domanda: Buongiorno, vorrei sapere dopo quanti giorni dal trattamento è possibile consumare i prodotti trattati. Grazie
Risposta: Sospendere i trattamenti 7 giorni prima della raccolta per ortaggi a foglia; 3 giorni prima della raccolta per fragola, altri ortaggi, pomodoro; 20 giorni prima della raccolta per carciofo, cardo, sedano, finocchio e per le altre colture.
  

Domanda sul prodotto

* Campi richiesti
(leggere)
Inviare

Ti consigliamo anche

Prodotti correlati ( 16 altri prodotti nella stessa categoria )

Post correlati