Tricod R inoculo di funghi micorrizici contiene Tricoderma
Tricod R inoculo di funghi micorrizici contiene...

Tricod R inoculo di funghi micorrizici contiene Tricoderma

Disponibile
32,70 €
Tasse incluse

Tricod R Terrapiù by Agribios inoculo di funghi micorrizici, contiene Tricoderma, confezioni da 1 - 5 kg. Agisce preventivamente colonizzando il terreno.

agricoltura biologicaConsentito in Agricoltura Biologica

Confezione
  • 1 kg
  • 5 kg

loghi pagamento
Informazioni su spedizioni
Per i prodotti fitosanitari

Per i prodotti fitosanitari:

--ATTENZIONE-- Prima di acquistare i prodotti fitosanitari consultare sempre l'etichetta aggiornata sul sito : http://www.fitosanitari.salute.gov.it/fitosanitariwsWeb_new/FitosanitariServlet in quanto le registrazioni potrebbero cambiare ed essere differenti rispetto a quanto riportato in descrizione alla pagine del prodotto.

 

Tricod R concime a base di microrganismi utili che rivitalizzano il suolo e favoriscono lo sviluppo vegetativo

Tricod R è un prodotto a base di Tricoderma, componenti vegetali e Carbonio organico. Tricod R agisce come antagonista naturale nei confronti di patogeni presenti nel terreno, sottraendo il nutrimento e lo spazio necessario allo sviluppo dei patogeni. Il Trichoderma produce auxine, siderofori, metaboliti secondari ed enzimi idrolitici ed interagisce con il sistema ormonale della pianta stimolandone la crescita. Il Trichoderma agisca come antagonista naturale nei confronti di patogeni come

  • Fusarium,
  • Pythium,
  • Armillaria,
  • Sclerotinia,
  • Phytophtora,
  • Rizoctonia ecc,
 
Composizione Tricod R:
  • Contenuto in micorrize 1%
  • Contenuto in batteri della rizosfera 106 u.f.c./g
  • Contenuto in Trichoderma 109 u.f.c./g

 

Dosaggi Tricod R ( Kg /ha ):

Applicazione radicale

  • orticole di pieno campo in pre-semina o durante il trapianto 1,5 - 2
  • orticole in serra in pre-semina o durante il trapianto 2
  • frutticole, vite in autunno o dopo la ripresa vegetativa 2 - 3
  • vivaio *100 g/m3 di substrato 0,1 *
  • vivaio (float system) immergere il vassoio alveolato fino a saturazione 1 (kg/hl)

Applicazione fogliare

  • frutticole, vite applicare su foglie, tralcio o fusto 2 - 3

 

Tricod R è consigliato per:

  • pomodoro
  • anguria
  • melanzana
  • uva
  • mele
  • albicocche
  • kiwi

Utilizzo
Da diluire
Ammesso in Bio
si
Formulazione
Liquido
Cosa Contiene
Funghi Micorrizici
Natura
Organica / organo-minerale
Funzione
Nutrizione
Con Carbonio
si
TRI
33 Articoli
Vuoi maggiori informazioni su questo prodotto? Inviaci la tua domanda
Lucio il 05/03/2024
Domanda: 

Quale PH deve avere l'acqua sia per fertirrigazione che per concimazione fogliare? grazie

Risposta: 

Ciao Lucio,

il trichoderma in genere, funziona bene con pH acido, da 2 a 6

Simone il 25/01/2024
Domanda: 

buongiorno : io coltivo in gran parte girasoli. mai usato microriz.. , "premetto che ormai il mio suolo e stanco e con funghi patogeni . (dovrei solo sterilizzare), con i vari costi che questo comporta) quest'anno vorrei somministrare microrize a base di tricoderma, ((che prodotto mi consigliate per i girasoli : grazie))

Risposta: 

Buongiorno,

noi consigliamo il Remedier per la qualità e la quantità di funghi presenti al suo interno.

Alessio Magenta il 13/01/2024
Domanda: 

Ho un cedro malato e ho timore sia colpa dell'armillaria visto che è presente in giardino su una ceppaia dove sono presenti funghi chiodini. vorrei usare delle micorrizze.

Potrebbe suggerirmi una strategia a basso impatto economico ed ambientale e la tipologia di prodotti e la modalità di impiego?

La ringrazio

Risposta: 

Buongiorno ,

prima di procedere con l'introduzione delle micorrize, le consiglio di effettuare una "bonifica" , almeno della porzione di suolo situata nelle vicinanze dell'apparato radicale dell'albero in questione.
Col termine bonifica, attraverso l'utilizzo nel suolo di un prodotto a base di perossido di ossigeno (quindi una specie di acqua ossigenata, niente di tossico, per tranquillizzarla) cercheremo di ottenere un effetto "reset" di tutti i funghi e altre patologie presenti nel suolo.
Creato questo vuoto biologico, allora andremo ad occupare gli spazi con i "funghi buoni" presenti nelle micorrize.
Tutto quello descritto sopra lo sintetizzo con questi semplici interventi:
1° intervento Bonifica
BIOBACTER = 200ml in 10 lt di acqua utilizzando anche un normale innaffiatore e rilasciando la miscela in modo lento su diverse porzioni di terreno, è importante che la miscela entri in contatto con l'apparato radicale. Questo intervento da posizionare sotto la chioma del cedro. Spesso questi interventi si consigliano impiegando impianti di irrigazione con tubi gocciolanti che rilasciano goccia a goccia proprio per permettere di scendere in profondità nel terreno.
dopo 2-3 gg
2° intervento micorrizazione
TRICOD R : 200ml in 10 lt di acqua. Stessa situazione di sopra.
Spero di essere stato chiaro ed utile, resto a disposizione.
Giuliano il 16/12/2023
Domanda: 

Salve, vorrei usare questo prodotto in olivicoltura su piante in produzione, Usandolo nei trattamenti fogliari cosa posso mettere insieme nella botte ? tipo insetticidi? Rame ? Un azoto organico liquido? O altro? Grazie

Risposta: 

Salve,
compatibile sia con azoto organico che con rame. Importante è avere in botte un pH neutro e non alcalino

Leonardo il 15/06/2023
Domanda: 

Buongiorno, quanti ml/litro per questo prodotto? Pensavo di usarlo per effettuare il bagnetto radicale ai plateau di ortaggi prima di effettuare il trapianto. Grazie

Risposta: 

Buongiorno, la dose da 1 a 3 ml per lt va sicuramente bene, tanto il prodotto nel caso di un extra dosaggio per via radicale, non crea assolutamente problemi.

Daniele il 20/03/2023
Domanda: 

scusate ma se non c'è almeno la data di produzione uno rischia di comprare dei microrganismi morti non è che costi 2 €

Risposta: 

non so cosa risponderle, magari se la rassicura conoscere la data di produzione si orienti su un altro prodotto che porta sulla confezione la data di produzione, per esempio Micosat F Tab Plus

Federico  il 24/02/2023
Domanda: 

Salve, vorrei avere maggiori informazioni riguardanti il prodotto. In particolar modo, vorrei sapere la Specie e il ceppo del Tricoderma in formulazione.

Risposta: 

Buona sera, la società non vuole dichiarare il ceppo, mentre le specie sono : T.Viride, T.Reesei e T. Longibrachiatum.

Renzo il 30/01/2023
Domanda: 

Buonasera, una volta aperto quanto dura? Quali sono i dosaggi indicativi in ml/litro sia in fertirrigazioe che fogliare grazie? in caso di problemi di malattie funghinee è possibile successivamente effettuare trattamenti con prodotti funghicidi a base rameica? (es. Su pomodoro)? Oltre che sul pomodoro e le piante indicate si può utilizzare su patate ed altre orticole? Grazie Renzo

Risposta: 

Buon giorno, la tipologia di prodotto non dovrebbe avere una lunga vita, la società produttrice non lo dichiara,, ne la data di produzione e ne una eventuale scadenza. Parlando di un prodotto fresco di produzione è certamente efficace contro tantissime malattie del terreno e quindi radicali di tutte le colture, e anche della parte aerea, solo che sulla parte aerea non si può usare, non è consentito per legge, nessun prodotto dello stesso tipo è ammesso per via fogliare. Lo stesso fungo si trova anche in formulazione solida, e in questo caso la sua vita è di circa due anni.

Maria il 18/07/2022
Domanda: 

Ha un tempo di carenza? Si usa una sola volta al trapianto e basta o gli interventi possono essere ripetuti? E se sì, ogni quanto? Non trovo informazioni in merito. Grazie per la cortesia.

Risposta: 

Salve, il TRICOD R non osserva giorni di carenza, essendo un prodotto completamente naturale. Noi consigliamo almeno un paio di interventi dopo il trapianto e ripeterlo dopo 7-10 gg.

Consigliamo di miscelarlo 12 ore prima con un concime organico liquido a base di borlanda, per attivare i micro organismi, e renderli più performanti nella loro azione.

Restiamo a disposizione.


Domanda sul prodotto

* Campi richiesti
(leggere)
Inviare

Potrebbe anche piacerti

Prodotto aggiunto ai preferiti