NATURALIS Biogard Insetticida acaricida Beauveria bassiana 1L


NATURALIS Biogard Insetticida acaricida...

NATURALIS Biogard Insetticida acaricida Beauveria bassiana 1L

Disponibile
49,08 €
Tasse incluse

NATURALIS Biogard è un insetticida acaricida a base di Beauveria bassiana ATCC 74040, con formulazione Olio dispersibile. Flacone da 1 litro.  PATENTINO

agricoltura biologicaConsentito in Agricoltura Biologica

Quantità Sconto Risparmio
4 2,50 € 10,00 €
loghi pagamento
Informazioni su spedizioni
Per i prodotti fitosanitari

Per i prodotti fitosanitari:

--ATTENZIONE-- Prima di acquistare i prodotti fitosanitari consultare sempre l'etichetta aggiornata sul sito : http://www.fitosanitari.salute.gov.it/fitosanitariwsWeb_new/FitosanitariServlet in quanto le registrazioni potrebbero cambiare ed essere differenti rispetto a quanto riportato in descrizione alla pagine del prodotto.

 

Insetticida acaricida Beauveria bassiana Ammesso in Agricoltura Biologica

Naturalis Biogard è un insetticida/acaricida a base di spore vitali del fungo Beauveria bassiana, ceppo ATCC 74040. Si tratta di un fungo presente in natura, particolarmente attivo contro diverse specie di insetti e acari che attaccano colture orticole, frutticole e ornamentali. L'insetticida Naturalis, a base di Beauveria bassiana, agisce principalmente per contatto, ed esplica inoltre una attività deterrente all’ovideposizione sui Ditteri Tephritidi. I conidi di Beauveria bassiana, aderiscono alla cuticola degli insetti ed acari, germinano e formano delle ife di penetrazione. Il fungo quindi penetra nell’ospite e si diffonde al suo interno. La morte è dovuta all’azione meccanica di penetrazione del micelio e conseguente perdita di acqua e nutrienti combinata alla secrezione di enzimi idrolitici. L'insetticida/acaricida bilogico Naturalis, è attivo contro tutti gli stadi ma particolarmente contro le forme giovanili (uova e stadi preimmaginali) di aleurodidi, tripidi, acari tetranichidi, ditteri tephritidi, psilla del pero, cicalina della flavescenza dorata (scafoideo), elateridi ed alcune specie di afidi, che attaccano le colture orticole, frutticole e ornamentali in serra e pieno campo.

 

NATURALIS Biogard Insetticida acaricida a base di Beauveria bassiana è composto (per 100 g di prodotto) da:

  • Beauveria bassiana ATCC 74040  g 0,0185 (non meno di 2,3 x 107 spore vitali/ml )
  • Coformulanti q.b. a  g 100

 

Modalità di impiego e dosi:

Naturalis si impiega per irrorazione con apparecchiature e volumi di acqua sufficienti a garantire una copertura ottimale della vegetazione. Applicare preferibilmente la mattina presto o al tramonto, quando gli insetti bersaglio si muovono di meno e l’umidità relativa è più elevata. Utilizzare il prodotto quando si hanno bassi livelli di infestazione (alla prima comparsa dell’insetto/acaro bersaglio sulla coltura) e comunque prima che i danni alla coltura diventino apparenti. 

 

  1.  Pomodoro, peperone, melanzana (impiego in campo ed in serra): aleurodidi (Trialeurodes vaporariorum, Bemisia tabaci) 0,75 - 1 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha. Tripidi (Frankliniella occidentalis, Thrips spp.) 1 - 1,5 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha. Ragnetto rosso (Tetranychus urticae) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha. Elateridi (Agriotes spp.) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 200- 1000 L/ha. Eriofide rugginoso del pomodoro (Aculops lycopersici) 1- 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha (impiego solo in serra).
  2. Cocomero, melone, zucca, zucchino, cetriolo (impiego in campo ed in serra): aleurodidi (Trialeurodes vaporariorum, Bemisia tabaci) 0,75 - 1 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha. Tripidi (Frankliniella occidentalis, Thrips spp.) 1 - 1,5 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha. Ragnetto rosso (Tetranychus urticae) 0,75 - 1 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha.
  3. Lattuga, indivia, radicchio (impiego in campo ed in serra): Afidi (Nasonovia ribisnigris) 0,75 - 1 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha.
  4. Fagiolo, fagiolino (impiego in campo ed in serra): aleurodidi (Trialeurodes vaporariorum, Bemisia tabaci) 1 - 1,5 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha.
  5. Cavolfiore, broccolo (impiego in campo ed in serra): aleurodidi (Aleyrodes proletella) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1500 L/ha.
  6. Fragola (impiego in campo ed in serra):aleurodidi (Trialeurodes vaporariorum, Bemisia tabaci) 0,75 - 1 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha. tripidi (Frankliniella occidentalis, Thrips spp.) 1 - 1,5 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha. ragnetto rosso (Tetranychus urticae) 0,75 - 1 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1000 L/ha.
  7. Patata: elateridi (Agriotes spp.) 2 - 3 litri/ha, utilizzando volumi d’acqua di 80-500 L/ha, trattamenti al terreno alla semina ed alla rincalzatura; 0.5 - 1 l/ha (fino a 6 applicazioni con un intervallo minimo di 7 giorni), trattamenti con ala gocciolante (manichetta), utilizzando volumi d’acqua di 10.000-40.000 l/ha per garantire il raggiungimento della porzione di terreno interessata dai tuberi.
  8. Floreali ed ornamentali(impiego in campo ed in serra): aleurodidi (Trialeurodes vaporariorum, Bemisia tabaci, Aleyrodes proletella) 0,75 - 1 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1500 L/ha.
  9. Pesco, nettarine, albicocco, susino: tripidi (Frankliniella occidentalis, Thrips major, Taeniothrips meridionalis) 1 - 1,5 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 800-1200 L/ha. Mosca della frutta (Ceratitis capitata) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 800-1200 L/ha. mosca orientale della frutta (Bactrocera dorsalis) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 800-1200 L/ha.
  10. Ciliegio: mosca delle ciliegie (Rhagoletis cerasi) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1500 L/ha.
  11. Melo e pero: psilla del pero (Cacopsylla pyri) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1500 L/ha.ragnetto rosso del melo (Panonychus ulmi) 1 - 1.5 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1500 L/ha. Afide lanigero (Eriosoma lanigerum) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1500 L/ha.
  12. Vite da vino e da tavola: acari tetranichidi (Tetranychus urticae, Eotetranychus carpini) 1 - 1,5 l/ ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1500 L/ha. tripidi (Frankliniella occidentalis, Thrips spp.) 1 - 1,5 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1500 L/ha. cicalina della flavescenza dorata (Scaphoideus titanus) 1.0-1.5 L/ha, utilizzando volumi d’acqua di 300-1500 L/ha. oziorrinchi (Otiorhynchus spp.) 1 - 1,5 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 600-1500 L/ha.
  13. Agrumi: mosca della frutta (Ceratitis capitata) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 800-2000 L/ha.
  14. Olivo: mosca delle olive (Bactrocera oleae) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 800-2000 L/ha.
  15. Kaki: mosca della frutta (Ceratitis capitata) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acquadi800-2000L/ha.

 

L'esperienza dell'agricoltore:

Vincenzo:

" Ho constatato nel mio campo di fragole la presenza di T. urticae (ragnetto rosso) e del suo predatore P. persimilis. Per preservare la popolazione del predatore ho effettuato due trattamenti con Naturalis ad una dose di 1,5 l/ha distanziati tra di loro di 4 giorni. Il prodotto ha avuto una buona azione abbattente sugli adulti del ragnetto. Data la sua attività anche sul tripide, consiglio di impiegarlo in prevenzione o di farlo seguire ai trattamenti chimici effettuando delle distribuzioni con cadenze di  8-12 giorni."

 
- Principio Attivo -
Beauveria bassiana ATCC 74040
Ammesso in Bio
si
Funzione
Acaricida
NATURALIS
8 Articoli
Vuoi maggiori informazioni su questo prodotto? Inviaci la tua domanda
sandro il 17/07/2023
Domanda: 

Bavaria bassiana è efficace contro la tuta del pomodoro?

Risposta: 

Poco… non è consigliabile fare la difesa della tuta con Naturalis.

Più consigliato Tutavir, Lepinox plus e NeemAzal T/S

Mario L. il 28/04/2023
Domanda: 

Vorrei sapere se è consigliato per il controllo della cimicetta del ciliegio e (se sì) in che modalità dosi impiegarlo

Risposta: 

Salve,

Il Naturalis, per la cimicetta non è efficace, le consiglio un prodotto ad azione meccanica come BioBlock oppure Kappa-O

Francesco il 12/04/2023
Domanda: 

Naturalis è efficacie contro le formiche?

Risposta: 

Potrebbe, ma non abbiamo esperienza diretta. bisognerebbe colpire la formica in modo che il fungo le si attacchi addosso per demolire il suo esoscheletro di cui si nutre. Se si colpisce un buon numero di formiche queste infetterebbero per contatto le altre nel formicaio

Luciano  il 26/03/2023
Domanda: 

Salve. Nel mio orto ho problemi con elateredi come funziona il prodotto? Mi può dire il quantitativo da diluire in litri di acqua? Grazie.

Risposta: 

le elateridi sono nel terreno nella forma larvale e sulla pianta nella forma adulta, naturalis si può impiegare per trattamenti fogliari in presenza dell'insetto alla dose fino a 2 ml per litro d'acqua. E' la dose nassima per colpire anche altri insetti. Preferibilmente trattare di sera, o pomeriggio tardi perche il principio attivo è fotolabile. Si può impigere anche in fertirrigazione , la dose stimata è di 0,5 lt ogni 1000 mq di superficie

emiliano il 02/02/2023
Domanda: 

Salve, mi servono informazioni al riguardo del prodotto NATURALIS della BIOGARD. In particolare se è miscibile con prodotti derivati da alghe, contenenti acidi umici e con acaricidi come il nexter(pyridaben). Vi chiedo direttamente perchè nelle schede di compatibilità non sono menzionati.

Risposta: 

Buon giorno, la miscibilità di Naturalis con prodotti derivati da alghe è possibile e c onsigliabile. Naturalis ha azione acaricida, probabilmente è più efficace sdoppiare il trattamento , usare l'acaricida in seconda battuta e nel caso il risultato con il primo non sia definitivo. Comunque i due prodotti sono compatibili.

Ezio il 08/12/2022
Domanda: 

Buongiorno,vorrei sapere se una volta aperto il recipiente che contiene la Bauveria se non si utilizza tutto il contenuto il prodotto rimane stabile e per quanto tempo. Grazie.

Risposta: 

SE poi viene tappato bene e conservato in luogo fresco rimane attivo per oltre due anni dalla data di produzione. Allo scadere dei due anni il prodotto non perde la sua efficacia, magari si riduce,

sergio il 01/08/2022
Domanda: 

Buongiorno, vorrei sapere se è adatto per piccoli oliveti (1000 mq) e se é miscibile con composti rameici o caolino per combattere la mosca olearia. Grazie!

Risposta: 

CONVIENE IMPIEGIEGARE SOLO IL CAOLINO ED ASSOCIARLO EVENTUALMENTE CON TRAPPOLE A CATTURA MASSALE COME ECO-TRAP O DACUS-TRAP IN QUANTO NATURALIS DELLA BIOGARD HA SOLO UN’AZIONE DI REPELLENZA CONTRO LA BACTROCERA. AZIONE CHE VIENE ESPLICATA DAL CAOLINO ED IN PIU’ IL CAOLINO E’ MENO SOGGETTO A VARIABILI CHE POTREBBERO INFLUENZARNE L’EFFICACIA COME LA TEMPERATURA.

Lorenzo  il 17/05/2022
Domanda: 

Buon giorno, vorrei sapere se sono state maturate esperienze nell'utilizzo di naturalis bioguard per il contenimento contro le zanzare. Grazie

Risposta: 

Salve, questo prodotto è un fitofarmaco, non vendibile a tutti, ma solo per chi è in possesso di patentino: ha una scheda tecnica, dove sono ripostati gli impieghi consentiti. Non ci sono esperienze personali consentite, da poter condividere.

Pasquale  il 07/04/2022
Domanda: 

E' miscibile con olio minerale UFO?

Risposta: 

Salve, non conosco questo prodotto!

Matteo il 21/09/2021
Domanda: 

Va bene per combattere il fleotribo?

Risposta: 

Buongiorno, questo insetto sverna all'interno della pianta e svolge gran parte del suo ciclo biologico scavando delle gallerie , perciò rende difficile la lotta in questa fase. Il momento migliore per intervenire è in primavera, quando l'insetto si porta all'esterno della pianta. Consigliamo in questo caso, un intervento con Klozer alla dose di 250 ml/hl in presenza dell'adulto, , oppure xentari a 100 gr/hl e sempre in presenza del parassita. Naturalis, non è registrato contro il fleotribo, ma se effettua il trattamento con la presenza dell'adulto certamente riesce a combattere questo parassita.

Giuseppe il 12/06/2021
Domanda: 

Il naturalis si può miscelare con i normali fungicidi (signum ,switch ecc.) e insetticidi ?

Risposta: 

Buongiorno, si è miscibile con i prodotti indicati.

 il 12/05/2021
Domanda: È possibile mescolare beauveria bassiana con sapone molle potassico se in quali percentuali x hl grazie.
Risposta: Credo che è miscela da evitare, sapone potrebbe inibire la vita dei funghi Bauveria
 il 10/05/2021
Domanda: Posso miscelare con sapone molle potassico la beauveria bassiana sulle ciliegie? Se si quali dosi x il grazie.
Risposta: Non credo gioverebbe l'aggiunta di sapone molle. Meglio non miscelare,
 il 05/04/2021
Domanda: Salve buongiorno ero interessato al prodotto naturalis della biogard. Volevo sapere se acquistandone più di qualche litro "3/4",si potrebbe avere qualche sconto, grazie in anticipo.
Risposta: Buongiorno, ci contatti privatamente per e-mail all'indirizzo perfarel'albero.it@gmail.com oppure sherena.petshop.v@gmail.com e le daremo maggiori delucidazioni.
 il 09/02/2021
Domanda: Potrei sapere con un litro quante piante di fragole posso trattare e ogni quanto va ripassato il prodotto
Risposta: Buon giorno, con un litro può trattare fino a 1 ha di terreno coltivato a fragole, lei lo può usare in una soluzione di 100 cc in 100 litri di acqua e trattare uniformemente tutta la pianta, è un insetticida che agisce per contatto, la bagnatura uniforme è condizione necessaria per un buon risultato. Trattare solo in presenza di parassiti
 il 21/11/2020
Domanda: buon giorno desidero sapere se questo prodotto può essere usato per combattere le cidie del castagno: splendana, fagiglandana fasciana.ed eventualmente le modalità d'uso grazie
Risposta: Buon giorno, è indicato per la lotta a insetti piccoli, afidi, aleurodidi, acari, tripidi, Contro cidie perchè non usare prodotti a base di bacillus turigensis, es. Xentari, Biobit, Costar , Agree. E il loro target, i risultati sono buoni, e sono ammessi in agricoltura biologica.
 il 14/07/2020
Domanda: In fertirrigazione va bene?
Risposta: No, non ha modo di raggiungere il suo bersaglio, non viene assorbito dalle radici e non viene portato a contatto con il parassita da combattere.
 il 11/07/2020
Domanda: Il Naturalis Biogard funziona contro le zanzare?
Risposta: Non ho eperienza specifica, ma potrebbe funzionare contro le larve di zanzara, il problema è colpirle
 il 16/01/2020
Domanda: Buonasera. Vorrei sapere se funziona bene contro coleotteri tipo staffilinidi e carabidi. Grazie
Risposta: Il meccanismo del Naturalis è quello di penetrare attraverso la cuticola tramite le ife fungine e disidratare l’insetto. Premesso questo, direi di no! Perché i coleotteri in genere hanno la cuticola spessa e sono di grandi dimensioni. Credo che riesca ad ottenere migliori risultati impiegando prodotti a base di piretro. Su quale coltura intende utilizzarlo? Restiamo a disposizione
 il 05/12/2019
Domanda: Funziona contro la Xylella?
Risposta: No no, non c’è nessun nesso tra la Beauveria bassiana e il batterio, e nemmeno con la cicalina vettrice
 il 23/10/2019
Domanda: quanto ne occorre per trattare un ettaro di noccioleto, il periodo migliore e se va irrorato per via fogliare con atomizzatore. Grazie
Risposta: Perchè vuole trattare, cotro che cosa?
 il 14/10/2019
Domanda: Devo trattare una siepe infestata da Xylosandro Compactus, può andare bene come prodotto?
Risposta: Non penso ce la possa fare, Penso che la soluzione sia Laser o Success
 il 16/09/2019
Domanda: Salve il dovrei dare il prodotto in un giardino circa 50 mq solo che non riesco a capire la dose ml/litro da spruzzare con pompa a spalla perchè su etichetta è indicata solo la dose ettaro grazie mille dell'aiuto
Risposta: Buongiorno, la dose varia da coltura a coltura, non sapendo la destinazione ti suggerisco la dose più alta, 2 cc ogni 10 mq, per cui ti occorreranno 10 cc. Comunque se ha difficolta a rispettare la dose per superficie, puoi impiegare una soluzione di 2 cc per litro di acqua, quindi 20 cc in 10 litri, e cosi secondo la bisogna.
 il 11/09/2019
Domanda: Mosca delle olive: siamo sotto attacco continuo, ho fatto 2 trattamenti con Deltametrina, un trattamento di azadiractina (molto costosa) e ha piovuto subito. All'approssimarsi della raccolta voglio usare solo biologici, ci sono altri insetticidi biologici da utilizzare? O altri metodi di protezione? Grazie.
Risposta: Mi dica intanto dove lo dve usare e contro cosa
 il 24/08/2019
Domanda: Salve, vorrei sapere se si può miscelare con Bacillus thuringiensis (Lepinox Plus) e Bacillus subtilis (Serenade) Grazie
Risposta: Non penso litigheranno, hanno due obiettivi diversi, cioè si nutrono di parassiti diversi. E quindi non confliggono.
 il 11/07/2019
Domanda: Le spore nella confezione dopo quando perdono la vitalità?
Risposta: Conservato a temperature sotto i 20 gradi, fino a due anni dalla produzione
 il 06/07/2019
Domanda: Salve buongiorno, vorrei coltivare un appezzamento di terreno di circa 8500 metri quadri , un terreno incolto da piu di 20 anni, lasciato a prato, vorrei piantare patate, ma sicuramente sarà infestato da elateridi. Ho letto di questo prodotto a base di beauveria bassiana, secondo voi funziona? Come e quando va somministrato sul terreno? grazie
Risposta: E un prodotto abbastanza delicato. Non risolve il problema di elateridi. O usa un prodotto chimico non ammesso in bio, Mocap , oppure Larvanem, ammesso in bio, nematodi entomoparassiti fa distribuire con l'acqua dopo la semina
 il 18/06/2019
Domanda: Salve è consigliato per ragnetto rosso su pomodori cetrioli? eventulmente esistono confezioni piu piccole visto che lo uso nell'orto? Grazie
Risposta: Buon giorno, agisce anche contro acari e i risultati sono buoni se la bagnatura è totale, agisce solo dove arriva. Non vi sono confezioni più piccole,
 il 11/06/2019
Domanda: Buonasera, cercavo un insetticida per afidi generici per il mio orto, anche un fungicida. Ho il tesserino, visibile online, la regione Toscana non lo consegna cartaceo. Grazie
Risposta: se cerca un aficida bio le posso suggerire Kappa O, attualmente non lo trova online, deve contattare il nostro venditore, diversamente per lei va bene un chimico, le posso suggerire Epik oppure Teppeki
 il 28/01/2019
Domanda: F.Quinto:mi interessa l'azione su elateridi nella coltivazione delle patate.Su una scala 1-10 che percentuale di controllo avete riscontrato.Naturalis lo posso acquistare da dei rivenditori in prov.Alessandria.Tabelle di utilizzo sulle patate Grazie
Risposta: Buona sera, non penso che risolve con Naturalis, diciamo 1 in percentuale il risultato. Vi sono altri sistemi naturali , nematodi entomopatogeni fam. HESTIA KUEHNIELLA E ARTEMIA SPP, Almeno 1 miliardo di individui, se 1,5 ancora meglio, per ettaro. Il nome commerciale Larvanem, la consegna, in caso di ordine, dal produttore a voi per consegnare individui vitali. Si impiegano alle prime comparse dei parassiti, vivono 20 giorni, se non trovano larve muoiono per fame. Ammessi in bio, nessun pericolo per l'uomo. F.Quinto
 il 25/01/2019
Domanda: Il vostro prodotto naturalis è stato testato su coltivazioni estensive di patate.Se si quale zona di prova.Il prezzo varia se se ne acquista per trattare coltivazioni estensiveVorrei conoscere il numero di trattamenti ha consigliati.Questo fungo si riproduce una volta inoculato nel terreno
Risposta: Buon giorno, penso che vuole sapere se naturalis funzioni contro dorifora, le consiglio di utilizzare AGREE, ugualmente prodotto biologico . Se la domanda è altra me la ponga più precisa. F.Quinto
 il 23/01/2019
Domanda: Vorrei utilizzare naturalis nel mio giardino ma vorrei prima sapere se può essere pericoloso per le tartarughe terrestri
Risposta: Buon giorno, nessun pericolo per le sue tartarughe. Naturalis funzione se si usa la cura di una buona ed uniforme bagnatura, e trattamenti ripetuti finchè c'è presenza del parassita. E' un prodotto naturale senza sistemia, funziona solo per contatto, quindi occorre colpire l'insetto bersaglio. F.Quinto
 il 22/10/2018
Domanda: Buona sera, ho letto che in COSTA AZZURRA viene utilizzato per la lotta del PUNTERUOLO ROSSO il fungo BEAUVERIA BASSIANA . Vorrei sapere la Vostra opinione e se consigliato,come utilizzare questo prodotto. In attesa del Vostro aiuto,colgo l'occasione per porgevi cordiali saluti
Risposta: Ciao, sicuramente la BEAUVERIA BASSIANA può essere un ottima soluzione, se si è costretti ad utilizzare prodotti BIO, è molto importante trattare almeno ogni due settimane. Per quanto ci riguarda è sempre più risolutivo il trattamento chimico, qui di seguito la nostra strategia: https://www.perfarelalbero.it/insetticidi-acaricidi-agricoltura/1093-kit-per-eliminare-il-punteruolo-rosso-delle-palme.html Potete contattarci telefonicamente per ulteriori chiarimenti. Emanuele 0835.910040
 il 27/08/2018
Domanda: Ho usato il vs. prodotto mi ha soddisfatto abbastanza devo dire che contro la mosca bianca e' difficile debellarla
Risposta: Se aggiungeva anche 200 cc per 100 litri di olio di soia, il risultato sarebbe stato migliore
 il 01/08/2018
Domanda: Il prodotto e'efficace x debellare la mosca bianca x piante pomodoro zucche zucchini cetrioli peperoni melanzane? ?grazie Ho usato sino ad ora del prodotto a base di piretro senza ottenere dei risultati positivi
Risposta: Se deve adottare mezzi di lotta biologica Naturalis è forse l'unico , ma occorrono una buona bagnatura e ripetuti trattamenti ravvicinati. Per migliorare l'azione l'aggiunta di un olio di soia può dare una buona mano. Ma è fondamentale una bagnatura uniforme, Naturalis funziona se raggiunge il bersaglio.
 il 28/07/2018
Domanda: se il prodotto è stato utilizzato per le piante officinali (finocchietto, salvia, rosmarino) in particolare come aficida e acaricida.
Risposta: Il prodotto in questione potrebbe essere efficace ma non avendo la registrazione su queste colture non lo può adoperare. Consigliamo in alternativa questi prodotti comunque ammessi in Bio e registrati sulle aromatiche: BioBit DF, Xentari WP, Asset Serbios, Asset Five, Laser, Tracer 120 SC, Sapone Molle di Potassio.
 il 16/07/2018
Domanda: Vedo che sono già state date delle risposte in merito all'uso contro il punteruolo rosso. Effettivamente la letteratura sta confermando che "spruzzare" un prodotto a base di Beauveria bassiana ha avuto effettivi positivi contro la lotta al punteruolo rosso. Ci sono aggiornamenti a riguardo? Naturalis puo' rientrare tra i prodotti utilizzabili?
Risposta: "Spruzzare" cosa significa, resto convinto, fino a prova contraria che bauveria non ha effetto contro il punteruolo rosso delle palme, più che altro per il metodo di impiego.
Nicola il 28/06/2018
Domanda: Si può usare contro il rodilegno giallo (zeuzera piryna)dell'ulivo
Risposta: Non è prescritto e comunque questa batterio non ha alcuna azione contro Rodilegno Gioallo
Giuseppe Sabatini il 20/06/2018
Domanda: Su radicchio contro gli afidi vorrei sapere la dose x ha grazie
Risposta: E' indicato 1 litro/ha, e quindi 100 cc7hl, sarebbe opportuno impiegare volumi maggiori di acqua, rispettando la concentrazione, per una migliore bagnatura. Naturalis agisce per contatto
giuseppe  il 26/05/2018
Domanda: se ordino quantitativi piu' importanti si puo' trattare sul prezzo tipo 80 lt
Risposta: Immagino di si, anzi sicuramente si.
Laura il 20/05/2018
Domanda: Se efficace su punteruolo rosso e nero ho letto alcuni articoli su impiego nelle palme vorrei sapere se lo posso utilizzare assieme ai trattamenti consigliati(afidina e confido)
Risposta: Non ha un'azione determinante contro quegli insetti, sebbene può aver trovato qualche letteratura.
 il 18/04/2018
Domanda: Quanto prodotto serve per trattare 1 Ha. Ho avuto assicurazioni che è efficace contro il "ferretto" nella coltivazione delle patate. Sono un agronomo che dopo anni di ufficio segue alcune aziende bio e non che vogliono sperimentare mezzi diversi dal chimico, vi chiedo se siete disponibili per parlare di fornitura all'ingrosso per la rivendita del vostro prodotto. Grazie. Oliviero
Risposta: Buona sera, non credo proprio che naturalis controlli e combatta le elateridi, forse qualche bacillus turigensis, ma mi deve consentire una indagine. Siamo un'azienda commerciale e certamente non ci dispiace allacciare nuovi rapporti commerciali. A voi la domanda, sarà nostra cura la risposta. F.Quinto
paolo il 04/04/2018
Domanda: buongiorno, vorrei gentilmente sapere, nell'eventuale utilizzo del prodotto: i dosaggi, la frequenza dei trattamenti in chioma ed eventuali accortezza su Palme (Phoenix c.), colpite dal Punteruolo Rosso. Grazie!
Risposta: Buon giorno, non è indicato , ne funziona contro l punteruolo rosso delle palme. F.Quinto
 il 15/03/2018
Domanda: Salve, ho un problema con aleurocanthus spinifera su agrumi, a Roma. Ho letto che la beauveria bassiana potrebbe rivelarsi efficace, me lo conferma? Cordiali saluti
Risposta: Buon giorno, bauveria uccide le neanidi degli insetti solo per contatto, è molto difficile riuscire a bagnare tutti gli insetti a mano a mano che fuoriescono dallo scudetto, per cui lei dovrebbe trattare quasi ogni giorno. Se deve trattare con mezzi biologici la strategia è diversa e più impegnativa, se non ha questa necessità può usare EPIK, e comunque le occorreranno 2 o 3 interventi consecutivi., da effettuare ai primi voli delle eleurodidi F.Quinto
francesca il 13/03/2018
Domanda: Vorrei sapere la tempistica per ricevere il prodotto. grazie mille
Risposta: 3/4 giorni da quando il pacco viene ritirato dal corriere
Rosario il 30/12/2017
Domanda: Salve,sono Rosario, vi ho già contattato un po' di giorni fa per informazioni riguardo al dimetoato,ma continuando a cercare su Internet ho visto questo prodotto Naturalis,possiedo una sessantina di piante di olivo in collina, a 750 kg in Basilicata, vorrei trattare con il Naturalis,possiedo ma vorrei sapere quando iniziare a trattare,ogni quanto trattare e con quali dosi trattare,rimango in attesa di una vostra gentile risposta grazie
Risposta: Naturalis ha azione contro diversi parassiti dell'ulivo, ma il risultato non è totale a meno di fare diversi trattamenti. Se lei vuole usare prodotti che con impattano con l'ambiente ne lasciano residui sulla vegetazione e sui frutti, e danno risultati sicuri, usi Dacus Trap, contro la Mosca, e Costar contro le tignole, Oltre al rame contro occhio di pavone e rogna. Se ha bisogno di maggiori e più dettagliate spiegazioni, siamo a sua disposizione, F.Quinto
 il 31/08/2017
Domanda: Vorrei sapere se è efficace per psilla dell'alloro e afidi su aranci. Grazie
Risposta: Sull'etichetta in effetti non è riportato, e non abbiamo esperienze in merito... mi dispiace! l'unica cosa che mi verrebbe da consigliarti è di fare dei piccoli test, dato il prodotto è a base di spore naturali, presenti in natura, quindi assolutamente non pericoloso!
Fanelli Carlo il 02/08/2017
Domanda: ho 3/4 ettari di castagneto, in zona monti cimini prov. di viterbo ho letto che il prodotto può essere utilizzato anche per il balanino sia del castagno che del nocciolo, vorrei sapere qual'è il periodo migliore per il trattamento e se si può utilizzare, per il trattamento stesso, il cannone, sparando il prodotto in aria o si deve irrorare a terra, eventuali tempi di spedizione. Grazie
Risposta: Non credo che Naturalis possa combattere questo parassita in modo efficace, ne ci sono tanti prodotti registrati sul castagno, vi è TREBON UP della Sipcam, alla dose di 50-70 cc/ql di acqua, che è registrato sul castagno e dovrebbe avere una discreta capacita abbattente. Se decide di usarlo le suggerisco di addizionarlo a NU-FILM che ne aumenta adesività e persistenza. Il balanino è consigliabile combatterlo già da luglio, oggi potrebbe già aver fatto danni. Altro prodotto registrato e ammesso nel disciplinare della regione Toscana, è CORAGEN, che sicuramente è un prodotto efficace. Se lei deve usare necessariamente prodotti ammessi in bio, non credo, o almeno non conosco prodotti ammessi, e Naturalis non è registrato su castagno. Cordialmente, F.Quinto
Rosanna il 17/06/2017
Domanda: Questo insetticida beauveria bassiana e adatto per le mosche bianche che hanno infestato le surfinie?
Risposta: Combatte anche la mosca bianca, ovviamente non ha un'azione abbattente come un insetticida chimico,( ed anche in questo caso occorre una perfetta bagnatura, e la necessità di ripetere il trattamento almeno altre due volte alle prime ricomparse). La bauveria è un parassita della mosca, deve quindi venire a contatto con l'insetto e per questo occorre una buona bagnatura della vegetazione e ripetere il trattamento due o tre volte.
ennio vallenari il 27/05/2017
Domanda: SALVE, IO HO 2 ETTARI DI OLIVETO 450 PIANTE IN ZONA VOLTA MANTOVANA (MN) BIOLOGICHE. uSO CIRCA 15 QL DI ACQUA PER IL TRATTAMENTO, VORFREI SAPERE LE DOSI E IL COSTO, GRAZIE
Risposta: OLIVO: mosca delle olive (Bactrocera oleae) 1 - 2 l/ha, utilizzando volumi d’acqua di 800-2000 L/ha. Il costo lo vede in alto alla pagina.
Hilaria nowah il 23/05/2017
Domanda: Buon giorno, ho le zucchine ed i fagiolini infestati da afidi e vorrei sapere se questo prodotto agisce anche su questi parassiti di queste colture, grazie e buona giornata.
Risposta: Il prodotto non è adatto per questo impiego. Le consiglio di sentire il nostro TECNICO QUINTO 3356200300 per trovare il prodotto giusto. _ _ _ Per quanto attiene a NATURALIS la sua azione sugli afidi non è abbattente, occorre bagnare bene e colpire l'insetto, e l'azione è lenta e occorre ribattere. Insieme a naturalis può usare '' Nutrafid'' che impedisce all'insetto di nutrirsi e blocca quindi l'attacco

Domanda sul prodotto

* Campi richiesti
(leggere)
Inviare
Prodotto aggiunto ai preferiti