WELGRO Cu+Zn Ossido di rame e ossido di zinco

Nuovo prodotto

WELGRO Cu+Zn è un formulato a base di particelle micronizzate di ossido rameoso ed ossido di zinco. Inserisci questo codice 7FF94XU5 avrai uno SCONTO DI € 4.00 sul trasporto

Maggiori dettagli

278 Articoli

Disponibile

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 7 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 7 Punti fedeltà può essere convertito in un buono di 1,05 €.


18,70 € tasse incl.

  • 1 kg
  • 5 kg

Dettagli

WELGRO Cu+Zn ossido di rame e ossido di zinco, consentito in Agricoltura Biologica

Inserisci questo codice 7FF94XU5 avrai uno sconto di € 4.00 sul trasporto

Per applicazioni fogliari su cereali, fruttiferi, ortaggi ed in grado di rilasciare lentamente e nel lungo periodo le quantità di rame e di zinco di cui la pianta ha bisogno.

Confezione da 1 kg

Rappresenta un ottimo ostacolo per le infezioni di SHARKA su tutte le drupacee

Svolge l'attività di fertilizzante a lenta “cessione”, aumentando notevolmente le produzioni e le rese della coltura trattata.

welgro-cu+zn-carenza

  • Composizione: 30% Cu + 30% Zn (sotto forma di ossidi) + coaudiuvanti speciali
  • Formulazione: Granuli disperdibili (WG)
  • Produttore: Nordox A/S
  • Dosi : Applicare 0,5-1 kg/ha al momento dell'accestimento della pianta

Il RAME interviene nella sintesi della clorofilla e partecipa in importanti processi di ossido-riduzione quali respirazione, riduzione di nitrati, ecc.

Lo ZINCO attiva alcuni enzimi di grande importanza nella fisiologia della pianta ed interviene nella sintesi e nella conservazione delle auxine.

Le risposte alle domande presenti in questa pagina sono state fornite da altri utenti che hanno utilizzato il prodotto. Nessuna responsabilità è da attribuire al venditore per quanto riportato nelle risposte.

Recensioni

Valutazione 
27/03/2019

Welgro cu zn

Spedizione velocissima, azienda seria e assolutamente professionale.
Prodotto ottimo.

    Valutazione 
    04/07/2018

    Buon prodotto

    Ho utilizzato il prodotto, dose di 35 grammi x 20 litri, su drupacee in piena vegetazione riducendo drasticamente gommosi e bolla..... per la monilia vedremo a maturazione. E' efficace contro la peronospora della vite.... Spedizione perfetta.

      Valutazione 
      09/11/2016

      ordine welgro

      giuseppe

        Valutazione 
        29/09/2016

        ordine welgro cu+zn

        il prodotto lo devo ancora provare, ma la correttezza, la cordialità e i tempi di consegna consentono di esprimere un ottimo giudizio

        • 1 clienti su 1 trovano questa recensione utile.

        Scrivi una recensione!

        Scrivi una recensione

        WELGRO Cu+Zn Ossido di rame e ossido di zinco

        WELGRO Cu+Zn Ossido di rame e ossido di zinco

        WELGRO Cu+Zn è un formulato a base di particelle micronizzate di ossido rameoso ed ossido di zinco. Inserisci questo codice 7FF94XU5 avrai uno SCONTO DI € 4.00 sul trasporto

        Fai una domanda

        Non richiede registrazione

        35 Domande con risposta

        Usa il modulo sottostante per chiedere qualcosa su questo prodotto.

        (Opzionale)
        *(Richiesta per ricevere la notifica quando sarà disponibile la risposta)
        • Chiesta da Alessandro
          il 19/02/2018
          Buonasera, Le chiedo se WELGRO CU+ZN è miscelabile con Slo-N e BOROPLUS. Grazie Risposta:
          Buon giorno, immagino su olivo, va bene non ci sono problemi. F.Quinto
        • Chiesta da MARCO
          il 26/02/2018
          Salve ho seguito il suo consiglio per i miei bonsai da frutto WELGRO Cu+Zn mi puo' dire le dosi grammi per litro quando darlo come preventivo va bene anche per altre specie di bonsai caducifoglie. Il confidor e' sufficiente un trattamento a primavera solo per via fogliare anche per pini e ginepri.Grazie Risposta:
          Buona sera, 2,5 gr/lt è una dose adeguata quando le piantine sono prive di foglie un paio di interventi sono sufficienti, mentre sul verde la dose scende a 1,5 gr due o tre trattamenti preventivi, distanziati di 15 giorni. Queste indicazioni sono approssimative, dipende dalle condizioni climatiche e dalle varietà. F.Quinto
        • Chiesta da Tiziano
          il 06/05/2018
          Salve,volevo sapere se questo prodotto a base di Rame e Zinco si può dare il questo periodo (Maggio) in piena vegetazione su drupacee, ciliegio,pesco con forte presenza di gommoni e bolla e corineo, ed eventualmente la dose da utilizzare per 100 lt di acqua,oppure che prodotto mi consigliate per codesti problemi,in questo periodo,grazie Risposta:
          Buon giorno, Si può impiegare, la dose che abbiamo sperimentato è di 150 gr in 100 litri di acqua, ma non abbiamo riscontrato alcun problema a dosi superiori. La dose di 150 gr va bene con un impiego di 1000 litri di soluzione per ettaro.
        • Chiesta da un ospite
          il 11/05/2018
          Salve, ho appena terminato la raccolta di limoni in cultivar clone antico di Rocca, vorrei chiedere come potrei intervenire per disinfettare e fortificare le piante sia fogliarmente che per fertirrigazione. Ringrazio e porgo distinti saluti. Risposta:
          Buon giorno, sicuramente con una buona concimazione, e magari un trattamento fogliare con Aliette. Buono sarebbe fare Azavis a 500 cc/hl + Aliette a 300 gr/hl. Mentre come concimazione al suolo adesso va bene Solfato Ammonico o Tionnam
        • Chiesta da Alfio
          il 19/05/2018
          Buonasera, Per il secondo anno consecutivo assisto, impotente alla cascola dei frutti raggrinziti e rossastri di ciliegio prima dell'accrescimento, nonostante le premurose cure invernali con cobre nordox e trattamenti pre e dopo fioritura con enovit metil. Sul web c'è molta spiegazione ma anche tanta confusione. Suggeriscono la distribuzione di sali di rame Cu, abbinati ai sali di Calcio Ca ecc. ecc ecc.ecc. , Le chiedo gentilmente un suo consiglio su come intervenire affinché l'anno prossimo possa dire anche io di aver raccolto le mie ciliege. GRAZIE MILLE... Risposta:
          Buon giorno E' pensiero comune che quel fenomeno, cascola dei frutticini che non riescono a completare il loro ciclo, è una patologia, monilia o altro. E' verificato che una pianta ben nutrita, con regolari e adeguate concimazioni, non soffre questo problema. Se vuole mi può mandare programma di concimazione da lei effetto, e vedrò di capire il punto debole e suggerire degli interventi per il futuro.
        • Chiesta da Alfio
          il 21/05/2018
          Buongiorno , grazie per la risposta , effettuo solo due concimazione in autunno e in primavera Con gold azotato lenta cessione npk 15-9-15 25kg distribuito sul terreno , e nient’altro. Risposta:
          quel concime è buono, se è giusto dipende dalla grandezza della pianta, dalla dose e dalla natura del terreno, comunque a luglio dia un concimazione azotata, per es. Tionnam va bene, e faccia la concimazione di NPK Gold quando le foglie ingialliscono e si apprestano a cadere. A dicenbre mi ricontatti
        • Chiesta da un ospite
          il 06/07/2018
          Salve....applicandolo insieme al confidor o-qtl sugli olivi,che benefici comporta? Risposta:
          Buon giorno, intanto è una difesa dall'occhio di pavone e rogna, recenti studi hanno verificato che il rame sulle drupe inibisce il richiamo della mosca, è un battericida, è un concime che rafforza le difese della pianta dagli stressi abiotici grazie allo zinco presente
        • Chiesta da un ospite
          il 27/08/2018
          Buon pomeriggio. Vorrei sapere quale trattamento si fa dopo la raccolta all olivo per cicatrizzare le ferite dovute alla raccolta e se cortesemente quale concime dovrei dare? Vi ringrazio in anticipo per la risposta. Federico Risposta:
          Buon giorno Federico, occorre dare prodotti rameici, Welgro CuZn è buono per trattare sulle ferite causate dalla raccolta e impedire l'entrata di batteri e funghi patogeni, irrobustisce la cellula e ispessisce la membrana cellulare rendendo la pianta resistente ai freddi invernali. Se mi chiede di concimi di fondo da dare a fine autunno le posso suggerire Azocor 105, è ricco di azoto organico ed è molto stabile nel terreno, poco dilavabile.
        • Chiesta da un ospite
          il 05/09/2018
          Buongiorno .visto che dalle mie parti nn c'è problema di mosca Dell olivo, vorrei sapere quali trattamenti fare alle mie piante di olivo.continuo con l welgro cu zn? Se si mi potresti aiutare a fare i dosaggi e cosa potrei aggiungere con il rame?ti ringrazio in anticipo per la risposta. Federico Risposta:
          Buon giorno, oggi 2 ottobre potrebbe essere tardi per il trattamento autunnale contro occhio di pavone, magari riservi un trattamento con Welgro a dopo la raccolta, e poi dopo la potatura. Poi aspettare l'anno nuovo, magari marzo per intervenire nuovamente con Welgro + Slo-N+ Boroplus Grazie a lei
        • Chiesta da un ospite
          il 14/11/2018
          Per trattamento su mandorlo in questo periodo (post potatura e con le foglie già quasi tutte cadute) cosa mi consiglia? sono indeciso tra Welgro cu-zn ed il kendal te Risposta:
          I prodotti sono entrambi validi allo scopo. Suggeriamo WELGRO CU ZN per l'alto titolo di zinco che difende la pianta dai rigori invernali.
        • Chiesta da un ospite
          il 19/11/2018
          Buongiorno, Nelle mail precedenti del 19 e 21 maggio 2018 che potrà consultare in questa rubrica, lei mi ha scritto di farmi sentire per dicembre per consigli . Io ho provveduto in luglio, come da lei suggerito, a concimazione con TIONAMM e poi NPK gold ...adesso mi suggerisca sul da farsi .... Grazie mille. Risposta:
          E' tempo di fare un acconto di concimazione di fondo. Trattamento invernale con Cobre Nordox 250gr + Enovit metil 100cc+ olio di soia 200-250cc. A gennaio completare la concimazione di fondo. Successivamente potrà consultare nella nostra area tecnica un calendario trattamenti drupacee aggiornato. Distinti saluti.
        • Chiesta da un ospite
          il 20/12/2018
          Buonasera,il welgro cu-zn in che quantità va miscelata per ottenere 1000 litri di trattamento, miscelando lo Slo-n e boroplus che quantità si devono usare sempre per 1000 litri di trattamento? in attesa Giampiero Risposta:
          Le dosi su olivo per hL sono: Welgro Cu-Zn 250gr+ Boroplus 200ml+ Slo-N 500ml. Da Febbraio o comunque prima della fioritura. Cordiali saluti.
        • Chiesta da un ospite
          il 28/02/2019
          Buongiorno,ho fatto un primo trattamento con welgro cu+zn + boroplus + slo-n il 16 febbraio, vorrei sapere se l'altro trattamento se è utile farlo prima della fioritura e il terzo all'allegazione quanto il futticino è un chicco di pepe. Visto che sto trattando biologicamente se avete altri prodotti che migliorano la resa dei frutti e la quantità da consigliarmi.in attesa Saluti Giampiero.già vostro cliente Risposta:
          Buon giorno, quello che sta facendo è già buono, il 2° trattamento lo farei quando si vedono gonfie le gemme e magari si distinguono le prime foglioline nuove, il terzo a mignole formate ma prima della fioritura. in fioritura fino ad acino di pepe dovremo trattare contro tignola e anche in quel caso potremo aggiungere dei fertilizzanti. Quello che sta utilizzando non è ammesso in bio, ma non mi pongo il problema visto che non vi sono ormoni, ne naturali ne di sintesi
        • Chiesta da un ospite
          il 12/03/2019
          Buonasera,dalla mia precedente email inviata il giorno 28/02/2019 vi elencavo i prodotti che sto utilizzando :WELGRO CU+ZN-BOROPLUS-SLO-N,MI INFORMATE CHE QUESTI PRODOTTI NON SONO AMMESSI NEL BIOLOGICO,VORREI SAPERE NELLO SPECIFICO QUALI DEI TRE PRODOTTI NON E' BIO,se non sbaglio il welgro e Slo-n e anche il boro rientrano nel bio. potresti indicarmi quali prodotti bio potrei usare in sostituzioni di quelli citati? in attesa di una vostra risposta Giampiero Maricca Risposta:
          Buona sera, Unico registrato in bio è Boroplus, in sostituzione di Welgro CuZn può usare Cobre Nordox, ma occorre patentino, Slo-n non è registrato in bio, e non c'è alternativa con la stessa carica di azoto. Giusto per conoscenza le posso dire che in Slo-N vi è urea, che è un azoto organico. Welgro, non è registrato in bio, ma non significa che non lo potrebbe essere, il rame in esso contenuto è elemento di solito bio.
        • Chiesta da un ospite
          il 16/03/2019
          Buongiorno In Puglia in zona xylella ho concimato gli ulivi a inizio febbraio con Lat 15/15/15 È utile per stimolare e indurre resistenza delle piante sane l’utilizzo in questo periodo di welgro rame e zinco x via fogliare in ragione di 100 gr per 100 litri ? Grazie Risposta:
          Buon giorno, la nutrizione delle piante , se bilanciata, dando energia da anche la capacità di autodifendersi. Il concime da lei indicato è per uso fogliare o è al suolo? Impiegare Welgro CuZn, insieme a concimi fogliari accentua e rinforza l'azione di autodifesa della pianta e di più si somma l'azzione fungicida e bettericida propria del rame. La dose di 100 grammi è scarsa, ma se intende fare più trattamenti, a distanza massima di 15 giorni, insieme sempre a fertilizzanti, converrei con lei.
        • Chiesta da un ospite
          il 17/03/2019
          Volevo sapere se può essere usato sull actinidia per contrastare la batteriosi Risposta:
          Buon Giorno, certo si può impiegare su actinidia per contrastare la batteriosi, e funziona bene
        • Chiesta da un ospite
          il 25/03/2019
          Salve volendo fare solo un trattamento all’epoca dell’invaiolatura che mi consigliate di dare e che tipo di fertilizzanti fogliari posso dare calcolando che poi a luglio farò un altro trattamento Grazie Risposta:
          All'invaiatura di cosa? Può essere più preciso?
        • Chiesta da un ospite
          il 26/03/2019
          Salve, posso usare il welgro cu+zn per tutti i trattamenti sull'olivo a base di rame? Adesso utilizzo ossicluroro e kendalte, ma per ridurre la quantita di rame per ettaro volevo usare un ossido di rame. FAre tutti i trattamenti con questo prodotti puo' causare dei danni ? Saluti Risposta:
          Buon giorno, utilizzare sempre questo prodotto può causare benefici e non danni. Può impiegarlo per il suo scopo con assoluta tranquillità F.Quinto
        • Chiesta da un ospite
          il 26/03/2019
          Salve volendo fare solo un trattamento all’epoca dell’invaiolatura che mi consigliate di dare e che tipo di fertilizzanti fogliari posso dare calcolando che poi a luglio farò un altro trattamento. Alberi di olivo Grazie Risposta:
          Buon giorno, magari un po prima dell'invaiatura, es agosto, insieme a K-Bomber a 300 gr. per aumentare la resa in olio. L'invaiatura, se non vado errato, si ha dopo il mese di luglio, magari a settembre, forse lei voleva dire un'altra cosa.
        • Chiesta da un ospite
          il 30/03/2019
          Buon Pomeriggio, tempo fa ho inviata una richiesta a riguardo dei trattamenti che sto facendo con welgro cu-zn lei mi consiglia di sostituire il welgro con Cobre Nordox,visto che non uso il patentino in alternativa al Cobre Nordex cosa mi consigliate? Non uso il patentino per il discorso smaltimento che i costi sono sproporzionati.in attesa Giampiero. Risposta:
          Probabilmente mi sono espresso male, le avrò suggerito di usare Welgro CuZn al posto di Cobre Nordox ,che si può vendere solo a possessori di patentino
        • Chiesta da un ospite
          il 24/04/2019
          Salve, vorrei sapere se posso usare il prodotto adesso, a fruttini formati, su pesco contro la bolla. in caso affermativo, se devo ripetere il trattamento dopo quanto tempo? qual' è il tempo di carenza per questo prodotto? Risposta:
          Si può usare a 200 gr in 100 lt, va ribattuto dopo 5 o 6 giorni se c'è 'bolla , se impiegato preventivo va ripetuto massimo una volta a 10 o 15 giorni. La carenza non è indicata, ma il buon senso suggerisce di applicare la stessa carenza di un ramato.
        • Chiesta da un ospite
          il 20/05/2019
          Buongiorno..vorrei sapere se il prodotto va usato al posto della poltiglia bordolese se ha la stessa efficacia se si può usare su olivo agrumi pomace drupacee e se può essere usato anche in periodo estivo..grazie anticipatamente Risposta:
          Buon giorno, può sostituire poltiglia bordolese e si può impiegare anche in estate, alla dose di 150 gr, su tutte le colture da lei indicate.
        • Chiesta da un ospite
          il 24/05/2019
          buonasera,ho appena finito di trattare gli ulivi con welgro cu+zn 200 gr come suggerito da lei,boroplus 250ml,slo-n 500gr,vorrei sapere se si anno dei tempi di carenza,ho trattato anche delle piante da frutto.in attesa Giampiero Risposta:
          Buon giorno, non sono indicati giorni di carenza, pero suggerisco di consumare i frutti dopo almeno 3 giorni
        • Chiesta da un ospite
          il 26/05/2019
          Salve.le chiedo con che prodotti posso intervenire su un impianto di pesche con attacco di afidi e corineo ( non in biologico) inoltre considerato lo stres subito delle piante un piano di concimazione a tuttoggi e stato solo distribuito azoto organico e ferro chelato in fertirrigazione grazie anticipatamente Risposta:
          Contro afidi Teppeki, contro corineo o Merpan a 150 gr/hl oppure Silver a 200 cc +Biobacter a 100 cc. I trattamenti contro corineo devono essere preventivi se non si vogliono avere danni., è buona cosa usare prima la miscela Biobacter+Silver, e poi Merpan.
        • Chiesta da un ospite
          il 29/07/2019
          Salve, ho un dubbio. essendo la dose consentita di rame di 4 kg/ha,utilizzando il welgro cu+zn in dose di 300gr/hl 3kg/ha ed essendo il rame al 30%in questo formulato, 3kg*0.30 = 0.9 kg quindi per raggiungere il limite di rame posso effetturare al massimo 4 trattamenti ? Saluti Risposta:
          buon giorno , è così. Puo razionalizzare l'impiego riducendo la dose a 200 grammi in questo periodo e adottando la dose piena nel periodo invernale. Se mi comunica la coltura cui è destinato, le suggerirei una strategia per ovviare al problema.
        • Chiesta da un ospite
          il 26/08/2019
          salve io ho acquistato il cobre nordox volevo chiedere se il Welgro Cu ZN offre maggiori vantaggi avendo lo ZN che agisce anche come concime e se nel caso ha senso farli alternati. colture di destinazione agrumi olivo pesco e varie ornamentali in prevenzione per le malattie fungine Grazie Risposta:
          Il vantaggio che offre lo zinco è che oltre ad una azione fungicida crea anche una azione di difesa indiretta perchè crea ispessimento della membrana cellulare con capacità della cellula di resistere anche a stress abiotici come calore, freddo , vento. Alternarli può essere una buona strategia.
        • Chiesta da un ospite
          il 16/09/2019
          Salve ho acquistato questo prodotto e volevo chiedere se posso applicarlo anche in questo periodo (dove abito ci sono 25 gradi) oppure se devo aspettare le prime piogge ed il calo di temperatura, non sapevo se è tossico per la vegetazione con questo clima ancora estivo. Altra domanda mescolarlo con olio di soia e silicato di potassio puo' avere senso? oppure mescolarlo solo col 30-11-11 può avere senso? Grazie in anticipo Risposta:
          Può usarlo tranquillamente anche con queste temperature, specie se non supera la dose di 200 gr/hl. Potrei essere più esaustivo se sapessi su quale coltura lo deve applicare, comunque la miscela con olio di soia la può fare in ogni caso, per le altre miscele mi deve dire dove le impiegherebbe
        • Chiesta da un ospite
          il 16/09/2019
          grazie della risposta ha ragione sono stata imprecisa nella domanda ho varie ornamentali oleandri bossi pittosforo margherite , aromatiche ,due agrumi Risposta:
          La miscela con concime 31-11-11 non è consigliata.
        • Chiesta da un ospite
          il 18/10/2019
          è più potente della poltiglia bordolese? o può essere usata insieme ad essa? va bene sia per corineo che per bolla del pesco? quanti interventi e con quali dosi devo fare per piante con infezione gia in atto? Risposta:
          Buon giorno, sostituisce in tutto e per tutto la poltiglia bordolese, combatte le stesse patologie, ed è meno impattante per la pianta e l'ambiente. E sicuramente ha una durata maggiore. Non occorre miscelare.
        • Chiesta da un ospite
          il 21/11/2019
          Salve volevo maggiori informazioni riguardo la procedura di impiego, funziona per irrigazione o irrorazione sull albero? C e un periodo preciso per la somministrazione? (Per corineo e bolla) Risposta:
          Buon giorno, su drupacee , invernale alla dose di 250-300 gr./hl, uno a caduta foglie, poi a febbraio e poi ancora a marzo fino al risveglio vegetativo. A gemma gonfia adottiamo altra procedura. La dose per ql viene determinata dal quantitativo impiegata per ettaro, 3 kg per ogni intervento. L'aggiunta di olio di soia a 200 cc/hl migliora molto la persistenza e quindi la copertura.
        • Chiesta da un ospite
          il 25/11/2019
          Mi scusi ma non mi ha risposto alla modalità di impiego, lo devo irrorare sul tronco e tutta la chioma? Potrebbe essere scontato ma per me è la prima volta, e trovo assurdo che su prodotti del genere (comunque tossici) non ci sia un foglietto delle istruzioni con le modalità di impiego per i neofiti. Grazie per l'attenzione Risposta:
          Buona sera, si da per scontato che l'utilizzatore sappia già qualcosa, in caso di etichette non comprensibili ci si può rivolgere al venditore così come ha fatto lei, e prontamente le rispondiamo. Si può impiegare per via vogliare e le dosi vengono indicate per quello scopo, ma si può indicare anche per trattamento ai tronchi, la le dosi aumentano notevolmante. Per poterla consigliare precisamente mi deve dire su quale coltura lo deve impiegare.
        • Chiesta da un ospite
          il 30/11/2019
          Grazie per la risposta. Su albicocco, ora in riposo vegetativo. Su drupacee non è tossico a foglie gia formate? Risposta:
          Buona sera, per via fogliare è per indicare per irrorazione alle parti aeree, al bruno, cioè senza foglie. Sujje foglie , alla dose massima di 200 grammi per ettolitro non ha creato problemi, Però la presenza di rame ci lascia un po guardinghi. Lo impieghi a non più di 150 gr/hl, danni non ne fa
        • Chiesta da un ospite
          il 02/12/2019
          Okkei grazie,ma devo irrorare sul bruno 100 litri di miscela sulla singola pianta in una volta sola o a intervalli fino a finire la miscela? Oppure basta una bolta con 15g in 10 litri in una volta sola. Grazie per l'attenzione e scusi il disturbo Risposta:
          La dose e sul volume d'acqua che necessiterà per bagnare tutte le piante. Se le basteranno 10 lt allora la dose è 15gr in 10 lt. sul bruno potreste anche aumentare la dose, fino d 20gr/10lt
        • Chiesta da un ospite
          il 05/12/2019
          Salve, devo eseguire trattamenti di copertura su drupacce con cupravit (per bolla corineo e monilia), a ripresa vegetativa volevo anche utilizzare welgro come concime fogliare visto la presenza di zinco, in che periodo/stadio della pianta devo somministrarlo per avere una buona efficacia? Risposta:
          Buon giorno, Welgro lo può utilizzare al posto di cupravit alla dose di 300 gr/hl, nonè il caso utilizzare due prodotti che hanno la stessa logica per quanto riguarda la difesa. La frazione zinco ha due azioni, nutrizione e questa è tale anche nei periodi freddi di apparente riposo vegetativo cioè in assenza di foglie, e anche una azione di difesa e di stimolo delle autodifese perché ispessisce la parete cellulare. Nel periodo primaverile e cioè sulle foglie dovrà ridurre la dose al 50%, oppure cambiare prodotto.
        • Chiesta da un ospite
          il 07/12/2019
          Scusi ma leggendo l etichetta di questo prodotto è venduto come concime, non cone fungicida, l unica azione testata per legge è contro il virus sharka,infatti non esistono altri fungicidi ufficiali a base di ossido rameoso, in più lo zinco è un microelemento assorbito dalle foglie, in che modo potrebbe essere utile darlo al bruno? Risposta:
          Buon giorno, il prodotto contiene 30% di ossido rameoso e 30% di ossido di zinco , e sebbene venga venduto come concime l'azione fungicida e battericida rimane tutta come un qualunque prodotto specificatamente fungicida. Di più va sommata l'azione sinergica con lo zinco che ha la caratteristica di irrobustire la parete cellulare delle vegetazioni e creare una difesa indiretta da parassiti fungini e batterici.

        Ti potrebbe interessare

        I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

        30 altri prodotti della stessa categoria:

        Articoli correlati sul blog