WELGRO Cu+Zn Ossido di rame e ossido di zinco 1 kg

Nuovo prodotto

WELGRO Cu+Zn è un formulato a base di particelle micronizzate di ossido rameoso ed ossido di zinco. Inserisci questo codice 7FF94XU5 avrai uno SCONTO DI € 4.00 

Maggiori dettagli

167 Articoli

Disponibile

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 3 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 3 Punti fedeltà può essere convertito in un buono di 0,45 €.


39,90 € tasse incl.

Inserisci CODICE: 7FF94XU5 avrai uno sconto di € 4.00

  • 1 kg
  • 2,5 kg

Dettagli

WELGRO Cu+Zn ossido di rame e ossido di zinco, consentito in Agricoltura Biologica

Inserisci questo codice 7FF94XU5 avrai uno sconto di € 4.00

Per applicazioni fogliari su cereali, fruttiferi, ortaggi ed in grado di rilasciare lentamente e nel lungo periodo le quantità di rame e di zinco di cui la pianta ha bisogno.

Confezione da 1 kg

Rappresenta un ottimo ostacolo per le infezioni di SHARKA su  tutte le drupacee

WELGRO Cu+Zn si impiega su fruttiferi ortaggi e cereali, la sua azione e sia nutriente ma anche fungicida e battericida. ideale per batteriosi del kiwi, del pesco, del susino, albicocco.

L’impiego dell’ossido rameoso in colture quali i cereali è in grado di contenere e limitare i danni di malattie dovute e funghi e batteri ed ha anche una valenza “nutritiva”. Svolge l'attività di fertilizzante a lenta “cessione”, aumentando notevolmente le produzioni e le rese della coltura trattata.

welgro-cu+zn-carenza

  • Composizione: 30% Cu + 30% Zn (sotto forma di ossidi) + coaudiuvanti speciali
  • Formulazione: Granuli disperdibili (WG)
  • Produttore: Nordox A/S
  • Dosi : Applicare 0,5-1 kg/ha al momento dell’accestimento della pianta

Il RAME interviene nella sintesi della clorofilla e partecipa in importanti processi di ossido-riduzione quali respirazione, riduzione di nitrati, ecc.

Lo ZINCO attiva alcuni enzimi di grande importanza nella fisiologia della pianta ed interviene nella sintesi e nella conservazione delle auxine.

Recensioni

Valutazione 
04/07/2018

Buon prodotto

Ho utilizzato il prodotto, dose di 35 grammi x 20 litri, su drupacee in piena vegetazione riducendo drasticamente gommosi e bolla..... per la monilia vedremo a maturazione. E' efficace contro la peronospora della vite.... Spedizione perfetta.

    Valutazione 
    09/11/2016

    ordine welgro

    giuseppe

      Valutazione 
      29/09/2016

      ordine welgro cu+zn

      il prodotto lo devo ancora provare, ma la correttezza, la cordialità e i tempi di consegna consentono di esprimere un ottimo giudizio

      • 1 clienti su 1 trovano questa recensione utile.

      Scrivi una recensione!

      Scrivi una recensione

      WELGRO Cu+Zn Ossido di rame e ossido di zinco 1 kg

      WELGRO Cu+Zn Ossido di rame e ossido di zinco 1 kg

      WELGRO Cu+Zn è un formulato a base di particelle micronizzate di ossido rameoso ed ossido di zinco. Inserisci questo codice 7FF94XU5 avrai uno SCONTO DI € 4.00 

      Fai una domanda

      Non richiede registrazione

      7 Domande con risposta

      Usa il modulo sottostante per chiedere qualcosa su questo prodotto.

      (Opzionale)
      *(Richiesta per ricevere la notifica quando sarà disponibile la risposta)
      • Chiesta da Alessandro
        il 19/02/2018
        Buonasera, Le chiedo se WELGRO CU+ZN è miscelabile con Slo-N e BOROPLUS. Grazie Risposta:
        Buon giorno, immagino su olivo, va bene non ci sono problemi. F.Quinto
      • Chiesta da MARCO
        il 26/02/2018
        Salve ho seguito il suo consiglio per i miei bonsai da frutto WELGRO Cu+Zn mi puo' dire le dosi grammi per litro quando darlo come preventivo va bene anche per altre specie di bonsai caducifoglie. Il confidor e' sufficiente un trattamento a primavera solo per via fogliare anche per pini e ginepri.Grazie Risposta:
        Buona sera, 2,5 gr/lt è una dose adeguata quando le piantine sono prive di foglie un paio di interventi sono sufficienti, mentre sul verde la dose scende a 1,5 gr due o tre trattamenti preventivi, distanziati di 15 giorni. Queste indicazioni sono approssimative, dipende dalle condizioni climatiche e dalle varietà. Confidor può bastare un solo intervento, ma non si può escludere un secondo intervento alla bisogna, magari cambiando insetticida per evitare fenomeni di assuefazione. F.Quinto
      • Chiesta da Tiziano
        il 06/05/2018
        Salve,volevo sapere se questo prodotto a base di Rame e Zinco si può dare il questo periodo (Maggio) in piena vegetazione su drupacee, ciliegio,pesco con forte presenza di gommoni e bolla e corineo, ed eventualmente la dose da utilizzare per 100 lt di acqua,oppure che prodotto mi consigliate per codesti problemi,in questo periodo,grazie Risposta:
        Buon giorno, Si può impiegare, la dose che abbiamo sperimentato è di 150 gr in 100 litri di acqua, ma non abbiamo riscontrato alcun problema a dosi superiori. La dose di 150 gr va bene con un impiego di 1000 litri di soluzione per ettaro.
      • Chiesta da un ospite
        il 11/05/2018
        Salve, ho appena terminato la raccolta di limoni in cultivar clone antico di Rocca, vorrei chiedere come potrei intervenire per disinfettare e fortificare le piante sia fogliarmente che per fertirrigazione. Ringrazio e porgo distinti saluti. Risposta:
        Buon giorno, sicuramente con una buona concimazione, e magari un trattamento fogliare con Aliette. Buono sarebbe fare Azavis a 500 cc/hl + Aliette a 300 gr/hl. Mentre come concimazione al suolo adesso va bene Solfato Ammonico o Tionnam
      • Chiesta da Alfio
        il 19/05/2018
        Buonasera, Per il secondo anno consecutivo assisto, impotente alla cascola dei frutti raggrinziti e rossastri di ciliegio prima dell'accrescimento, nonostante le premurose cure invernali con cobre nordox e trattamenti pre e dopo fioritura con enovit metil. Sul web c'è molta spiegazione ma anche tanta confusione. Suggeriscono la distribuzione di sali di rame Cu, abbinati ai sali di Calcio Ca ecc. ecc ecc.ecc. , Le chiedo gentilmente un suo consiglio su come intervenire affinché l'anno prossimo possa dire anche io di aver raccolto le mie ciliege. GRAZIE MILLE... Risposta:
        Buon giorno E' pensiero comune che quel fenomeno, cascola dei frutticini che non riescono a completare il loro ciclo, è una patologia, monilia o altro. E' verificato che una pianta ben nutrita, con regolari e adeguate concimazioni, non soffre questo problema. Se vuole mi può mandare programma di concimazione da lei effetto, e vedrò di capire il punto debole e suggerire degli interventi per il futuro.
      • Chiesta da Alfio
        il 21/05/2018
        Buongiorno , grazie per la risposta , effettuo solo due concimazione in autunno e in primavera Con gold azotato lenta cessione npk 15-9-15 25kg distribuito sul terreno , e nient’altro. Risposta:
        quel concime è buono, se è giusto dipende dalla grandezza della pianta, dalla dose e dalla natura del terreno, comunque a luglio dia un concimazione azotata, per es. Tionnam va bene, e faccia la concimazione di NPK Gold quando le foglie ingialliscono e si apprestano a cadere. A dicenbre mi ricontatti
      • Chiesta da un ospite
        il 06/07/2018
        Salve....applicandolo insieme al confidor o-qtl sugli olivi,che benefici comporta? Risposta:
        Buon giorno, intanto è una difesa dall'occhio di pavone e rogna, recenti studi hanno verificato che il rame sulle drupe inibisce il richiamo della mosca, è un battericida, è un concime che rafforza le difese della pianta dagli stressi abiotici grazie allo zinco presente

      I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

      30 altri prodotti della stessa categoria: