GROWEL Leonardite Idrosolubile Massò Estratti Umici
GROWEL Leonardite Idrosolubile Massò Estratti Umici
GROWEL Leonardite Idrosolubile Massò Estratti Umici

Scopri le offerte
GROWEL Leonardite Idrosolubile Massò Estratti...

Scopri le offerte
GROWEL Leonardite Idrosolubile Massò Estratti...

Scopri le offerte
GROWEL Leonardite Idrosolubile Massò Estratti...

GROWEL Leonardite Idrosolubile Massò Estratti Umici

In pronta consegna, spedito in 24-48 ore (lavorative)>>
20,21 €
Tasse incluse

Nei casi in cui l'incorporazione tradizionale di sostanze organiche sia difficoltosa GROWEL Leonardite Idrosolubile Massò rappresenta un'eccellente alternativa sia per la fertirrigazione organica che per le altre condizioni standard di coltura. Confezioni: 1 kg - 5 kg

Acquistando il cartone (6 pz da 1 kg o 3 pz da 5 kg) riceverai uno sconto automatico del 5% 

Confezione
  • 1 kg
  • 5 kg

Quantità Sconto Risparmio
6 5% 6,06 €
loghi pagamento
Informazioni su spedizioni
Per i prodotti fitosanitari

Per i prodotti fitosanitari:

--ATTENZIONE-- Prima di acquistare i prodotti fitosanitari consultare sempre l'etichetta aggiornata sul sito : http://www.fitosanitari.salute.gov.it/fitosanitariwsWeb_new/FitosanitariServlet in quanto le registrazioni potrebbero cambiare ed essere differenti rispetto a quanto riportato in descrizione alla pagine del prodotto.

 

GROWEL Leonardite AMMENDANTE, che migliora la nutrizione delle piante e aumenta la qualità del raccolto.

Growel Leonardite Idrosolubile, è un ammendante derivato da leonardite, estratta dai giacimenti del Dakota e Montana, molto ricca in acidi umici che, opportunamente trattati, hanno la caratteristica di essere totalmente solubili in acqua (>99%). Growel aiuta l’ assimilazione degli elementi nutritivi da parte  della pianta, così come i macro e microelementi, funzionando come agente chelante degli stessi. Per questo motivo l’applicazione è raccomandata come correttore di carenze (Ferro, manganese, magnesio, zinco etc.) L’utilizzo di Growel, comporta un triplice effetto nel suolo:

  1. Fisico: Miglioramento della struttura
  2. Chimico: Aumento della capacità di scambio catodico ( scambio di nutrienti)
  3. Biologico: Attiva la flora microbica e stimola la crescita delle piante.

 

Composizione:

  • Sostanza organica sul tal quale 58%
  • Sostanza organica sulla sostanza secca 64%
  • Sostanza organica umificata in percentuale sulla sostanza organica 1.8%
  • Azoto (N) organico sulla sostanza secca 1.8%
  • Rapporto C/N 17,7

 

Dosi e modalità d'impiego:

  • Orticole (pomodoro, peperone, melanzana, fagiolo, melone, cetriolo, zucchino, anguria, cavolo, lattuga, scarola etc.): 1 - 3 kg/ha per applicazione, 200 500 g/ 1000 mq (semenzaio). Effettuare Tre applicazioni nell’acqua d’irrigazione: 1° dopo il trapianto (favorisce lo sviluppo radicale), 2° e 3° durante la crescita dei frutti o della pianta. In semenzaio, si può applicare prima o dopo la germinazione (growel la favorisce).
  • Fragola, lampone, mirtillo: 3 - 9 kg/ha per ciclo di coltivazione. Distribuire le dosi in vari trattamenti a seconda delle necessità.
  • Fruttiferi: 1 - 3 kg/ha per applicazione. Effettuare 3 applicazioni: 1° germogliamento- fioritura (è consigliabile mescolarlo con chetati), 2° diradamento del frutto e 3° ingrossamento frutto.
  • Agrumi: 2 - 3 kg/ha per applicazione. Effettuare 2 - 3 trattamenti a seconda del ciclo vegetativo: 1° febbraio - marzo ( è consigliabile mescolarlo con chetati), 2° luglio - agosto e 3° Ottobre ( varietà molto tardive e limone).
  • Olivo: 50 - 60 g/hl (fogliare) o 0,75 - 1 kg/ha per applicazione (irrigazione a goccia). Effettuare 2  trattamenti: 1° primavera (germoglio - fioritura), 2° indurimento del nocciolo. In colture intensive, si consiglia di raddoppiare le dosi raccomandate nel caso in cui si ha un impianto d’irrigazione a goccia.
  • Vite:  50 - 60 g/hl (fogliare) o 0,75 - 1 kg/ha per applicazione (irrigazione a goccia). Si consigliano 3 applicazioni, suddivise in: 1° Prefioritura, 2° caduta petali - allegagione e 3° invaiatura.
  • Mais, sorgo estensivi: 1,5 - 3 kg/ha per applicazione. Si consigliano 2 applicazioni, suddivise in: 1° prima dell’emergenza (4 foglie) e 2° prima della fioritura.
  • Piantagione o trapianto: 30 - 40 g/hl (nell’acqua di piantagione). Utilizzare nel momento della piantagione (vite, alberi da frutto , agrumi) o del trapianto ( ortaggi, ornamentali).
  • Gerale: 1 - 2 kg/ha per applicazione, in fertirrigazione.
  • Ornamentali e prati: 3 - 6 kg/ha per ciclo di coltivazione. Nel caso di irrigazione a goccia, distribuire le dosi in trattamenti settimanali. 

 

 

Prodotto
Biostimolante
GRO
30 Articoli
Vuoi maggiori informazioni su questo prodotto? Inviaci la tua domanda
Luigi il 26/10/2023
Domanda: 

Buongiorno, vorrei sapere se è possibile utilizzarlo su ornamentali poste in fioriere in cui non è più possibile sostituire il terriccio ed eventualmente in quale dose. Grazie

Risposta: 

Buongiorno, il Growel è un prodotto molto concentrato, avrei difficoltà a consigliarle una dose per piante in vaso.

Se mi posso permettere, dia un occhiata al Blackjak, un prodotto analogo in formulazione liquida, più facile da utilizzare, alla dose di 2-3 ml per litro di acqua.

Luigi il 25/10/2023
Domanda: Buongiorno, vorrei sapere se è possibile utilizzarlo su ornamentali poste in fioriere in cui non è più possibile sostituire il terriccio ed eventualmente in quale dose. Grazie
Carlo il 18/09/2021
Domanda: 

Buongiorno, per quanto riguarda il dosaggio per ettaro su vigneto vedo che è riportato 0,5/1kg, mentre altri prodotti a base di acidi umici arrivano ad un massimo di 20 litri. Il dosaggio di Growel non le sembra un po' troppo basso? Grazie

Risposta: 

Buona sera, precisamente sulla confezione è indicato da 0,75 a 1 kg per ettaro con 3 applicazioni, concordo con lei che la dose è scarsina, personalmente posso suggerirle dosi ben più alte, da 3 a 5 kg/ha per applicazione, comunque dipende anche dal sistema di somministrazione.

 il 18/02/2020
Domanda: Scusate volevo chiederle se avete la Leonardite classica non idrosolubile Conf. da Kg.100 ad un prezzo piu' basso. Cordialmente. Paolo Info: 3477528997
Risposta: No signore, per sua informazione la leonardite è un prodotto minerale e difficile da sciogliersi, specie se in scaglie. Se poi fa il rapporto dose d'impiego per ettaro e prezzo noterà che è più conveniente, oltre a funzionare meglio, la Leonardite lavorata, raffinata e quindi solubile
 il 05/07/2019
Domanda: Buona sera è ammesso in agricoltura biologica? Grazie
Risposta: Growel no, Ammesso in bio è Blak Jak, leonardite liquida
 il 10/05/2019
Domanda: Vi vorrei porre un quesito, ho diversi mandorleti tra cui uno con problemi di clorosi ferrica, terreno alcalino, addirittura alcune mandorle sono di colore rosso e di pezzatura ridotta. Cercando di ovviare a questo problema, quest'anno ho somministrato al terreno, con spandiletame, quasi 80/90 ql di letame equino maturo,probabilmente otterrò i risultati nel tempo. Alcuni mi hanno consigliato di effettuare dei trattamenti alla pianta con leonardite e chelati di ferro al piede o addirittura con fosfiti di potassio per trattamenti fogliari , quest'ultimi sia ora che in autunno prima della caduta delle foglie, che ne pensate su queste strategie. Eventualmente che dosi devo utilizzare, grazie sempre
Risposta: Buon giorno, il letame da risultati evidenti se impiegato a dosi di gran lunga superiori alla dose da lei impiegata, circa 2000 ql ettato. Trattamenti fogliari con chelati di ferro, aggiunto a una buona alga le darà subito una correzione del colore delle foglie, ma se il problema è il ph del suolo occorrerà correggere, ma per essere pericoloso deve essere oltre 8, può essere pittosto un terreno molto calcareo, Quindi per suggerire un intervento dovrei conoscere questi parametri. Però nel frattempo lei con trattamenti fogliari adeguati accompagnerà la coltura a concludere il ciclo nel migliore dei modi, anche se siamo in ritardo, i frutti si sono formati e il nocciolo è lignificato, però aiuterà la pianta a creare riserve utili per l'anno successivo.
 il 24/04/2019
Domanda: Buongiorno mi chiamo Michele vorrei sapere se la leonardite in questione può essere somministrata per via fogliare nei mandorleti nel periodo di maggio per ingrossamento frutti, ed eventualmente a che dosi, o per incrementare la vegetazione, grazie
Risposta: Buon giorno, Growel è per impiego radicale, per uso fogliare può utilizzare Blak Jak a 100 -200 cc

Domanda sul prodotto

* Campi richiesti
(leggere)
Inviare
Prodotto aggiunto ai preferiti