Prezzi ridotti! ZEOLITE CUBANA contro la Botrytis cinerea MUFFA GRIGIA

ZEOLITE uso agricolo contro la Botrytis cinerea MUFFA GRIGIA

ZEOS

Nuovo prodotto

ZEOLITE SERBIOS è un prodotto naturale a base farina di roccia corroborante induttore di resistenza, consentito in Agricoltiura Biologica. Sacco da 6 kg

Maggiori dettagli

55 Articoli

Disponibile

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 2 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 2 Punti fedeltà può essere convertito in un buono di 0,30 €.


24,90 € tasse incl.

-5,00 €

29,90 € tasse incl.

L'offerta termina il:

Dettagli

ZEOLITE SERBIOS la difesa naturale per contrastare la Botrytis cinerea

Zeolite Botrytis cinerea comportamento biologico (Muffa grigia della vite)

Zeolite si distribuisce dalla pre chiusura grappolo alla maturazione alla dose di 18 kg per ettaro.

Su un vigneto colpito da botrytis cinerea (Muffa grigia della vite) con un attacco del 56%, ha dimostrato un grado di azione dell’ 80% circa rispetto al testimone non trattato.

Con un attacco su grappolo del 27% della sua superfice ha dimostrato un grado di azione del 75%.

Muffa grigia rimedi

Zeolite deve essere impiegata in pre chiusura grappolo, nelle prime fasi vegetative in modo tale da coprire le superfici che in futuro saranno difficilmente raggiungibili e trattabili e dove paradossalmente è più facile uno sviluppo di muffe. Può essere usata fino al momento del raccolto, perché non lascia residui.

COMPOSIZIONE MINERALOGICA:

  • Clinoptilolite >90%, Quarzo, feldspati, biotite <10%

COMPOSIZIONE CHIMICA:

  • Ossido di silicio (SiO2) 70%,
  • Ossido di Alluminio (Al2O3) 12.2%
  • Ossido di Calcio (CaO) 3-5%,
  • Ossido di Magnesio (MgO) 1.2%
  • Ossido di Potassio (K2O) 3.3%,
  • Ossido di Ferro (Fe2O3) 2%

Recensioni

Valutazione 
26/05/2019

Zeolite

Ottimo prodotto, una delle migliori zeolite in commercio

    Valutazione 
    27/03/2019

    zeolite

    Azienda seria affidabile e professionale. Prodotto ottimo specialmente se utilizzato in miscela con Welgro cu zn o con Cobre Nordox

      Valutazione 
      02/11/2018

      Zeolite

      Ottimo prodotto ed economico

        Scrivi una recensione!

        Scrivi una recensione

        ZEOLITE uso agricolo contro la Botrytis cinerea MUFFA GRIGIA

        ZEOLITE uso agricolo contro la Botrytis cinerea MUFFA GRIGIA

        ZEOLITE SERBIOS è un prodotto naturale a base farina di roccia corroborante induttore di resistenza, consentito in Agricoltiura Biologica. Sacco da 6 kg

        Fai una domanda

        Non richiede registrazione

        25 Domande con risposta

        Usa il modulo sottostante per chiedere qualcosa su questo prodotto.

        (Opzionale)
        *(Richiesta per ricevere la notifica quando sarà disponibile la risposta)
        • Chiesta da GAETANO
          il 13/10/2017
          LA ZEOLITE SU KIWI GIALLO IN PROSSIMITA' DELLA RACCOLTA MACCHIA IL PRODOTTO? Risposta:
          Non sporca, ma è sottinteso che il trattamento deve essere fatto rispettando le dosi, sia di acqua e sia di prodotto.
        • Chiesta da Lorenzo
          il 02/02/2018
          salve, vorrei sapere se la zeolite e miscibile con prodotti rameici e zolfo e se influisce sulla fioritura della vite, grazie Risposta:
          Buon giorno, è miscibile e non crea problemi, durante la fioritura è opportuno rispettare le dosi per hl, massimo 300 gr. F.Quinto
        • Chiesta da leonio
          il 14/02/2018
          Da quello che leggo, essendo la zeolite un corroborante, può avere una qualche efficacia anche su altri fruttiferi come le drupacee in genere e a quali dosi? Grazie per la risposta. Risposta:
          Buona sera, può essere impiegata su tutte le colture e con buoni effetti, può essere miscelata anche ai fitofarmaci e concimi fogliari senza problemi. La dose per 100 litri è di 300 gr. però se si tiene più bassa si evita ogni residuo, per esempio 250 gr. Chiaramente occorre una buona nebulizzazione. F.Quinto
        • Chiesta da Alba
          il 12/06/2018
          Periodo di carenza sulle piante di pesco Grazie Risposta:
          non vi è alcuna carenza o limitazione, abbia cura di usare un buon bagnante per evitare di sporcare
        • Chiesta da un ospite
          il 24/07/2018
          Salve....ho irrorato la zeolite insieme al confidor o-teq e alla verde rame,contro la mosca dell'olivo,io le vedo bene le piante,anche dopo la pioggia,chiedevo se dopo la potatura ripetere il trattamento...ovviamente senza il confidor....grazie Risposta:
          Buon giorno, Dopo la potatura è sufficiente solo il rame,
        • Chiesta da un ospite
          il 26/08/2018
          Buona sera, Vorrei conoscere se il prodotto abbia o meno qualche incompatibilità. Ad es.potrebbe essere impiegato contestualmente o a distanza di qualche giorno con un biostimolante tipo sugar express? Tante grazie. Cordiali saluti Risposta:
          Buon giorno Anche in miscela con i concimi e gli antiparassitari
        • Chiesta da un ospite
          il 05/09/2018
          Quanto prodotto và aggiunto a hl sulla vite e olivo.grazie Risposta:
          Può essere impiegata con buoni effetti a 250 gr per 100 litri evitando ogni residuo oppure 300 gr però tende a sporcare un po' i frutti. Chiaramente occorre una buona nebulizzazione e può essere miscelata anche ai fitofarmaci e concimi fogliari senza problemi. Cordiali saluti.
        • Chiesta da un ospite
          il 22/10/2018
          PUò ESSERE ABBINATA AD ALTRI PRODOTTI? Risposta:
          PUò ESSERE ABBINATA AD ALTRI PRODOTTI, anche se è sempre meglio fare dei test preventivi
        • Chiesta da un ospite
          il 27/10/2018
          buongiorno sulla batteriosi del sedano e efficace grazie in anticipo Risposta:
          La zeolite viene impiegata generalmente per contenere la muffa grigia su vite in maniera biologica. L'unica arma veramente efficace contro le batteriosi al momento è l'ossido di rame. Meglio quindi impiegare Cobre Nordox che è un ossido di rame al 75% che può essere impiegato a dosi fino a 150 grammi senza problemi anche su cavolo, coltura notoriamente ostica nei confronti di qualsiasi rame. Il prodotto può essere impiegato anche in Bio. Cordiali saluti.
        • Chiesta da un ospite
          il 04/11/2018
          Buongiorno, io coltivo biologicamente sia olivo che vite. Volevo chiedere se utilizzando il prodotto per 300 g a hl lascia qualche residuo nel vino o nell'olio che potrebbe cambiare in modo marcato o minimo anche il sapore dello stesso prodotto finito. Risposta:
          La zeolite è una polvere di roccia, non lascia nessun sapore in ogni caso. Nella produzione di vino e/o di olio viene completamente eliminata durante i procedimenti di estrazione. Sull'uva da tavola basta lavarla via. Cordiali saluti.
        • Chiesta da un ospite
          il 01/12/2018
          Si possono fare applicazioni fogliari su fragoline in vaso? Risposta:
          Certamente, è un ottimo fungostatico poiché asciuga e mantiene asciutte le superfici con cui viene a contatto, in questo modo si creano delle condizioni sfavorevoli allo sviluppo del fungo. La dose è di 300gr/hl oppure 30gr in 10litri. Se non ha bisogno della confezione da 6kg può cercare anche sul nostro sito Zeolite in confezione da 1kg oppure POLVERE DI ROCCIA Verdevivo, in confezione da 500gr che ha un azione simile ma va impiegata a 60-80gr ogni 10 litri d'acqua. Cordiali saluti.
        • Chiesta da un ospite
          il 25/01/2019
          Vorrei sapere se ha effetto repellente \ repulsivo verso le cimici. Grazie Moreno Risposta:
          Non è ne "repellente, ne repulsivo" , potrebbe semplicemente ostacolare l'azione dannosa della cimice...
        • Chiesta da un ospite
          il 03/02/2019
          Buongiorno, vorrei fare trattamenti contro la mosca Zeolite + Silicato di potassio. Potrebbe dirmi in che dosi, per hl e se aggiungerebbe altro? Ringrazio. Stef Risposta:
          Buon giorno, prima silicato di potassio per creare una barriera sul frutto che ostacola la penetrazione dello stiletto, la dose è di 500 cc/hl , poi zeolite a 500 gr/hl, a partire dalla seconda metà di giugno, sarà necessario ripetere ancora altre due o tre volte a distanza di 15 gg. F.Quinto
        • Chiesta da un ospite
          il 11/02/2019
          Si può trattare il mandorlo con zeolite durante la fioritura? Risposta:
          si, in qualsiasi momento.
        • Chiesta da un ospite
          il 28/02/2019
          Si può dare la zeolite in fioritura sul pesco o lesiona il frutto? A che dosi? Risposta:
          Buona sera, si può dare non v'è motivo che possa lesionare o graffiare, le particelle sono molto sottili.
        • Chiesta da un ospite
          il 20/03/2019
          Buongiorno, vorrei (ove fosse possibile) un calendario di trattamenti per MANDORLETO BIO sito in Sicilia a Barrafranca (EN) a 450 mt. slm. Voglio utilizzare prodotti bio (da poter inserire negli appositi registri aziendali) per combattere e prevenire malattie fungine (cancri rameali e monilia del fiore) e favorire l’allegagione. I mandorleti sono in asciutto quindi trattamenti fogliari. Non so se quello che chiedo è troppo oppure rientra nella normalità, in ogni caso grazie comunque Risposta:
          Buon giorno, il mandorlo può soffrire di bolla, corineo, moniliosi, cancri rameali. Prodotti bio per queste patologie ve ne sono pochi di efficaci, uno è il rame: Stiamo usando Cobre Nordox alla dose di 250 gr per 100 litri di acqua nel periodo invernale, limitando a due soli trattamenti uno alla caduta delle foglie e uno a fine inverno. Ora che i limiti di utilizzo del rame dono stati ridotti a 4 kg per ettaro, siamo costretti a ridurre le dosi, e quindi portiamo la dose a 150 gr per ettolitro + 200 cc di olio di soia. che serve a trattenere più a lungo il rame sulla vegetazione, poi a primavera a bottoni rosa Core Nord. a 100 gr + Zeolite a 300 gr, effettuare altri due trattamenti alle stesse dosi a distanza di 10-15 gg a secondo dell'andamento climatico. Con questi sistemi dovrebbe tenere la pianta indenne da malattie fingine. Se il tempo dovesse essere particolarmente umido tra un intervento e l'altro con Cobre, potrà impiegere Karma a 300 gr + zeolite a 300 gr. Per quanto attiene gli afidi dovrà intervenire in via preventiva, a inizio fioritura e alla scamiciatura con Asset + Hunter+Nemazal 100 +300+300 nell'ordine. F.Quinto
        • Chiesta da un ospite
          il 22/03/2019
          Posso usare zeolite sulle piante di melone in presenza di un forte attacco di muffa grigia? Se si meglio in polvere o disciolta in acqua ? Risposta:
          Buon giorno, se c'è già attacco è meglio miscelare zeolite ad un antimuffa , sciolto in acqua in miscela con antimuffa. Da solo avrebbe un effetto più lento,
        • Chiesta da un ospite
          il 25/03/2019
          Sera vorrei sapere se è possibile aggiungere zeolite con rame per trattamenti olive contro la rogna Risposta:
          Buon giorno, certo che può, ha un'azione combinata.
        • Chiesta da un ospite
          il 14/05/2019
          Salve , volevo sapere se la zeolite si può miscelare con il caolino se si in che dosi ? Grazie Risposta:
          Personalmente no vedo ragione per una miscela del genere, o l'uno o l'altro.
        • Chiesta da un ospite
          il 28/06/2019
          Buongiorno,vorrei sapere se la zeolite è efficace contro la piralide del mais e se utilizzabile per la canapa da infiorescenza , lascia dei residui? Risposta:
          Non lascia residui, non contiene la piralide, non è un insetticida, e sulla canapa si può usare ma occorre sapere per quale scopo.
        • Chiesta da un ospite
          il 29/06/2019
          Buongiorno,desideravo sapere se la zeolite e miscibile con il bicarbonato di potassio e zolfo bagnabile sulla vite. grazie Risposta:
          Buon giorno, è una polvere inerte, è miscibile con i prodotti citati.
        • Chiesta da un ospite
          il 18/07/2019
          Buongiorno , volevo chiedere se questo tipo di zeolite va bene per la lotta alla mosca dell ulivo e se la granulazione è abbastanza fine per lo scambio cationico ed ultima domanda che quantita va usata per 100 l d acqua. Grazie Risposta:
          E' praticamente una roccia vulcanica, porosa e inerte, noninterferisce sugli scambi idrici e gassosi con l'ambiente, è una barriera contro le radiazioni solari e se non si teme di sporcare e alzare la dose, ha la stessa azione del caolino. Le dosi vanno da 300 gr/hl in su. Per l'azione di difesa dalla mosca dell'olivo occorre raggiungere e superare il kg, però avendo una granulometria molto più grossa rispetto al caolino, è facilmente soggetta al dilavamento, e quindi in caso di pioggia occorrerebbe rifare il trattamento.
        • Chiesta da un ospite
          il 30/08/2019
          Buongiorno Vorrei sapere se per bloccare la botrite su uva la si puo mescolare con il metabisolfito di potassio in modo da renderlo a cessione controllata e da fare lavorare i due prodotti in sinergia. Il metabisolfito di potassio in dose di 80 gr ql di acqua già funziona ma pero va ripetuto ogni due/tre giorni pensavo quindi di abbinarlo alla zeolite per aumentare la durata grazie Risposta:
          Buon giorno, Zeolite è miscibile con tutto, e certamente aiuta metabisolfito di k. Confesso che non conoscevo l'impiego di metabisolfito come antimuffa.
        • Chiesta da un ospite
          il 02/09/2019
          Salve a tutti volevo sapere se la Zeolite è miscibile con il pyrimetanil grazie Risposta:
          Miscibile senza problemi
        • Chiesta da un ospite
          il 08/09/2019
          E possibile che ad alte temperature , intorno a 35 gradi, la Zeolite in prerscvolta di uva possa dare fenomeni di scottatura soprattutto sul lato esposto a sud? Risposta:
          Al contrario, serve a limitare l'azione dei raggi solari, quindi le scottature. Non capisco il significato della parola che segue "prerscvolta", come a scritto lei

        Ti potrebbe interessare

        I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

        30 altri prodotti della stessa categoria:

        Articoli correlati sul blog

        Scarica