Concimazione Fogliare Invernale Drupacee

La fioritura delle drupacee

Albicocche, pesche, susine e ciliegie sono tutte nella fase fisiologica della fioritura. Ci sono varietà più avanzate, come ad esempio ninfa, sagittaria, tirintos, vitillo, e altre varietà un pò più arretrate ma comunque tutte oltre la fase di gemma mossa.

Questa è una fase delicata in quanto la pianta consuma gran parte delle riserve nutrizionali che ha accumulato tra i mesi di agosto e novembre; in particolare consuma il 70% dell'azoto e, di conseguenza, fosforo, calcio, potassio e magnesio e altri microelementi, la concimazione delle drupacee al terreno fatta in questo momento non dà il sostegno nutrizionale necessario in questa fase, perchè occorre un periodo fisiologicamente lungo affinchè il fertilizzante venga assorbito dalle radici e trasferito alle parti aeree. Al contrario una concimazione fogliare viene assorbita immediatamente.

L'insufficiente dotazione di macroelementi e microelementi determina una prolungata fioritura e una notevole scalarità della pezzatura dei frutticini che purtroppo le concimazioni successive non riusciranno a correggere.

I microelementi partecipano notevolmente al buon andamento della fioritura in particolare, boro, zinco e magnesio. La loro mancanza o insufficienza si nota maggiormente su certe varietà, ad esempio poppis, e meno in altre, ma è sempre evidente.

Concimazione drupacee e prevenzione da patologie

Altro fattore importante per la produzione in questa fase è la difesa fitosanitaria da monilia, bolla e corineo, tutte patologie molto pericolose, tutte da combattere con trattamenti preventivi.

Ci permettiamo di consigliare, quindi, qualche esempio di trattamento per questo periodo valido per tutte le drupacee:

MERPAN 80 WDG, 200 gr per quintale di acqua + welgro complex,200 gr per quintale di acqua + LIGOPLEX Ca, 150 cc per quintale di acqua + SLO-N, 500 cc per quintale di acqua.

I trattamenti di cui sopra sono adatti a tutte le drupacee e potranno essere ripetuti a distanza di una settimana.


Fai una domanda

Non richiede registrazione

3 Domande con risposta

Usa il modulo sottostante per chiedere qualcosa su questo prodotto.

(Opzionale)
*(Richiesta per ricevere la notifica quando sarà disponibile la risposta)
  • Chiesta da un ospite
    il 23/01/2019
    Salve posso sostituire il merpan ho con dodina ho nordox per il resto rimane così grazie in anticipo Risposta:
    si, si può fare, dodina fino a fioritura è registrata solo su pesco e ciliegio. Cobre puo impiegarlo sempre ovviamente adeguando le dosi al periodo.
  • Chiesta da un ospite
    il 24/01/2019
    Un buon trattamento per il pesco e albicocco mi consiglia lo devo fare fra 15 giorni circa e successivi grazie Risposta:
    Siete in possesso di patentino?
  • Chiesta da un ospite
    il 24/01/2019
    Sì certo sono vostro cliente giannarrusto Giuseppe premetto che ho fatto il primo trattamento con ziram il secondo con dodina e fra 15 giorni devo trattare di nuovo e successivi siccome vedo che consigliate anche concimi fogliari in aggiunta ecco la domanda anche se sono 40 anni che coltiviamo soprattuto percoca non si finisce mai di imparare e poi ho apprezzato altri suggerimenti che mi avete dato grazie Risposta:
    Buon giorno, non mi ha posto una domanda precisa, le do un suggerimento di massima,: il prossimo trattamento lo faccia con tmtd e in aggiunta + azoto ureico + microelementi (es. Pomarsol 400 gr+Urea Law 600 gr+Welgro Complex 200 gr) , a gemma gonfia fare un trattamento con Cobre Nordox a 250 gr che servirà contro bolla, moniliosi e corineo. F.Quinto