Cerca sul blog

Categorie

AREA TECNICA

Produttori

Il Silicato di Potassio in Agricoltura Biologica

Pubblicato : 17/01/2019 15:23:45
Categorie : NEWS

Il Silicato di potassio nella formulazione acquosa, dopo l'irrorazione sulla vegetazione, asciugandosi, forma una pellicola inorganica dura capace di ostacolare l'attività dei parassiti ad apparato boccale succhiante come afidi, acari e ditteri.

Per l'elevato contenuto di potassio e silicio che possono essere assorbiti dalla vegetazione, contribuisce alla nutrizione e aumenta consistenza della membrana cellulare migliorando lo stato fisiologico e la resistenza agli stress abiotici delle piante.

Il ph alcalino inoltre crea ambiente ostile, ostacolandone la vita, ai batteri che prediligono ambiente acido.
Può essere miscelato con Sapone Molle di potassio, potenziandone l'azione nei trattamenti sulla vegetazione.

Il silicato di potassio è consentito in Agricoltua biologica

Viene comunemente impiegato nelle Paste per Tronchi sia in agricoltura convenzionale sia in Agricoltura Biodinamica.

Cos'è la pasta per tronchi?

E' l'evoluzione di una pratica in uso nei secoli scorsi nel mondo agricolo quando si “inzafardavano” i tronchi con quanto era reperibile e disponibile in quei periodi: sterco di bovini, calce, solfato di rame.

Singolarmente o miscelati tra loro. L'operazione si praticava in genere a inizio inverno, o a fine inverno, e serviva a combattere funghi, batteri e anche insetti che svernano sui tronchi nelle pieghe della corteccia o a limitarne la risalita dal suolo lungo i tronchi.

Si sfruttava l'azione alcalina della calce, o l'azione acida dello sterco bovino.
Esempi di pasta per tronchi:

1)

2)

  • Zeolite 1 kg
  • Calce Idrata 3 kg
  • Silicato di potassio 500 cc
  • Propoli 500 cc


Il tutto con l'aggiunta di acqua fino ad ottenere una pasta spalmabile o spennellabile. Ritengo che l'efficacia sia dovuta al ph alcalino del mezzo, nonchè all'azione asfissiante.

Posts correlati

Condividi questo contenuto

Aggiungi un commento

 (con http://)