KENDAL TE Valagro concime Biologico Zinco Manganese rame

Nuovo prodotto

KENDAL TE Valagro è un concime Biologico che contiene Zinco (ZN), Manganese (MN) ed una elevata percentuale di rame (CU), nutre e rinforza le colture. CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA Confezione : 1 litro 

Maggiori dettagli

80 Articoli

Disponibile

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 Punto Fedeltà può essere convertito in un buono di 0,15 €.


17,30 € tasse incl.

  • Flacone da 1 L

Dettagli

KENDAL TE Valagro nutre e rinforza le piante

KENDAL TE aiuta le piante a rimanere vigorose quando le condizioni di crescita risultano essere ostili. Contiene microelementi Cu, Mn, Zn, che aiutano a soddisfare il fabbisogno in micronutrienti.

Concime con microelementi

MODALITA' E DOSI DI IMPIEGO

Applicazione fogliare (trattamenti ogni 7-10 giorni)

  • Arboree* (vite, olivo) 3-3,5 L/ha
  • Orticole (pomodoro da industria, carciofo, patata): 2-3 L/ha;
  • colture da foglia in pieno campo**: 2-3 L/ha

*non impiegare KENDAL TE: su specie/varietà sensibili al rame e a rischio di rugginosità; durante la fioritura

** in serra non eccedere i 200 ml/100L;

effettuare comunque test preliminari di fitotossicità.

ETICHETTA e SCHEDA DI SICUREZZA verranno inviate su richiesta

COMPOSIZIONE p/p (p/v):

  • Rame (Cu) totale 23% (345 g/L);
  • Manganese (Mn) totale 0,5% (7,5 g/L);
  • Zinco (Zn) totale 0,5% (7,5 g/L).

Attenzione H302 Nocivo se ingerito. H400 Molto tossico per gli organismi acquatici. H411 Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata. P101 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l’etichetta del prodotto. P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P264 Lavare accuratamente le mani dopo l’uso. P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso. P273 Non disperdere nell’ambiente. P391 Raccogliere il materiale fuoriuscito. P501 Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con la legge. Contiene: Ossicloruro di rame

Recensioni

Valutazione 
24/05/2018

concime kendal te

ottimo prodotto
lo utilizzo su olivo e ortaggi

    Valutazione 
    22/11/2017

    Prodotto potentissimo

    ormai lo uso da tanto tempo sia in su le mie albicocche che sull'olivo. faccio 3/4 interventi all'anno e mi da dei risultati ottimi

    • 2 clienti su 3 trovano questa recensione utile.
    Valutazione 
    22/03/2017

    concime

    Ottimo prodotto biologico

    • 1 clienti su 1 trovano questa recensione utile.
    Valutazione 
    07/02/2017

    MIRACOLOSO

    UTILIZZO IL KENDAL OGNI MESE, PRATICAMENTE DA OTTOBRE FINO A MARZO SULLE MIE PESCHE, è UN PRODOTTO FANTASTICO SIA COME NUTRIMENTO CHE COME FUNGICIDA. CON UN PRODOTTO BIO RIESCO A TENERE SOTTO CONTROLLO IL CORINEO E LE RUGGINI.

    • 1 clienti su 1 trovano questa recensione utile.
    Valutazione 
    22/10/2016

    KENDAL TE

    lo uso su olivo, alla comparsa delle prime foglie nuove, a giugno a frutto acino di pepe, a inizio settembre, e dopo la raccolta. Ho piante pulite e sane, olive sane e quindi olio buonissimo. Lo consiglio a chi come me ama le piante. E la bruschetta.

    • 1 clienti su 1 trovano questa recensione utile.

    Scrivi una recensione!

    Scrivi una recensione

    KENDAL TE Valagro concime Biologico Zinco Manganese rame

    KENDAL TE Valagro concime Biologico Zinco Manganese rame

    KENDAL TE Valagro è un concime Biologico che contiene Zinco (ZN), Manganese (MN) ed una elevata percentuale di rame (CU), nutre e rinforza le colture. CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA Confezione : 1 litro 

    Fai una domanda

    Non richiede registrazione

    20 Domande con risposta

    Usa il modulo sottostante per chiedere qualcosa su questo prodotto.

    (Opzionale)
    *(Richiesta per ricevere la notifica quando sarà disponibile la risposta)
    • Chiesta da Franco Rocca
      il 29/05/2017
      Buongiorno - Ho una pianta di limoni da 35 anni, ma ahimè è stata colpita da gommosi, sto usando Kendal Te diluito in dose giusta usando il prodotto sulla corteccia come consigliatami dal mio fornitore di fiducia. Purtroppo le secrezioni resinose stanno salendo sempre più, ormai oltre ad un metro di altezza, anche se non nego che la massa vegetativa cerca di avvolgere la parte ormai secca della pianta. Vorrei sapere quindi se devo ancora continuare con il trattamento, che oramai seguo da alcuni mesi periodicamente, notando che la pianta fruttifica e fiorisce ancora "alla grande" GRAZIE Risposta:
      la dose giusta può essere fino a 150 cc in 10 litri di acqua con spennellatura al tronco fino ai primi rami. La reazione del legno che "avvolge" la parte secca è normale ed è segno di buona salute. Un valido aiuto, per evitare che si creino altre parti secche, per morte di qualche radice con relativi vasi linfatici che vengono alimentati da quelle radici,è Aliette, impiegando 100 grammi sciolti in 5-10 lt di acqua e somministrato in una conca alla base della pianta. L'intervento con rame bene effettuarlo a inizio primavera, Aliette va bene quando la pianta vegeta.
    • Chiesta da Pippo50
      il 29/05/2017
      vorrei sapere la dose giusta per 300 litri di acqua per l'impiego nel vigneto, Grazie Pippo Risposta:
      la dose è 3-3,5 L/ha, quindi per 300 litri è 0,3 l
    • Chiesta da Panagiotis
      il 31/05/2017
      Hi, i want to use this on ORNAMENTAL trees as biostimulant. Can i use it every month all year round? Is it safe? Thanks. Risposta:
      KENDAL TE is not a biostimulant, KENDAL can be used both leafy and radically. KENDAL NEM is only used radically
    • Chiesta da Antonio
      il 08/06/2017
      Su può utilizzare il Kendal Te sull'agrumeto? E le dosi consigliate? Grazie Risposta:
      KENDAL TE è autorizzato su vite e olivo, ma non sugli agrumi
    • Chiesta da Pippo50
      il 27/06/2017
      Buongiorno, vorrei sapere se la dose che mi ha consigliato il mio rivenditore è giusta o no, mi ha consigliato una dose di 250 ml / 100 L sia per vite da vino , sia per ulivi e agrumi. Risposta:
      Va bene, su tutte le culture citate, meno utile sugli agrumi in questo periodo dove ridurrei la dose a 150 cc, e lo impiegherei in autunno perché deve difendere il frutto da phitophtora, in questo periodo estivo non ne vedo la necessità, salvo che non deve trattare limoni ove occorre difendere da batteriosi. Sull'olivo ridurrei a 200 cc anche perché dovrà ripeterlo ancora, Anche su vite la dose di 200 cc
    • Chiesta da Maurizio
      il 03/08/2017
      Lo posso usare per "rinforzare" le piante delle melanzane dopo un trattamento per il ragno rosso? Risposta:
      Lo può impiegare, ma se vuole "rinforzare" la pianta dovrebbe usare KENDAL, (non Kendal TE), magari in aggiunta a un concime ricco di potassio e magnesio.
    • Chiesta da Franco
      il 30/11/2017
      Si può aggiungere a fertilizzanti o stimolanti? Risposta:
      Buon giorno, se mi dice su quale coltura lo vuole impiegare e quando, potrò risponderle con precisione, ed evitare danni. F.Quinto
    • Chiesta da Franco
      il 05/01/2018
      Kendal te..è indicato l'uso parecchio di pavone? Grazie Risposta:
      Buon giorno Kendal TE serve a proteggere l'olivo da occio di pavone e da rogna, va impiegato dopo la raccolta e la potatura o dopo eventuali gelate per diferdere da eogna e batteriosi, alla mignolatura e a metà settembre contro occhio di pavone, se lo usa anche in luglio, seconda metà, migliora l'azione contro occhio di pavone, e ostacola anche l'attacco di mosca. F.Quinto
    • Chiesta da simona
      il 21/02/2018
      Per trattamenti autunno/invernali su drupacee posso aggiungere boro plus a kendal te. Se sì a quale dosaggio? grazie Risposta:
      Buon giorno, è miscela possibile, 200 cc/hl. Se mi fa sapere perchè vuole farlo le darò qualche suggerimento. F.Quinto
    • Chiesta da Simona
      il 22/02/2018
      buongiorno e grazie per avermi risposto. Voglio aggiungere Boro plus al Kendal te per renderlo più completo e con unico trattamento dare alla pianta una copertura di rame + mn + zn + boro. Questo è un trattamento che voglio fare su Mandorlo BIOLOGICO da post potatura (ottobre) fino ad oggi (pre-fioritura gemma gonfia), magari intervallato con un trattamento invernale di Cobre Nordox + boro. Ho pensato a questa soluzione perchè a conti fatti penso di poter risparmiare a livello economico. Risposta:
      Le volevo suggerire di fare uno o due interventi, sempre nel periodo da lei citato, con un concime alto in azoto+ mn+zn+bo+K, non in miscela con prodotti rameici. Fornirebbe alla pianta una energia notevole di riserva importante per fioritura e conseguente allegagione. F.Quinto
    • Chiesta da Giuseppe monosi
      il 20/03/2018
      Sono un produttore di olio.Le mie varietà sono nociara,lecchino,oialora,pesciolen,cellina.Nella mi zona sta cominciando a vedersi la Xilella.Mi hanno consigliato il Kendall Risposta:
      Buona sera, sicuramente Kendal Te , poiché contiene rame, è una difesa dalla Xilella. Immagino che lei già tratti con rame contro rogna e occhio di pavone, e questo già difende. Le vorrei consigliare un prodotto con una alta concentrazione in rame: Cobre Nordox con 75% di ossido di rame. Se poi lei unitamente al trattamento di rame vi aggiunge anche dei concimi, come il Kendall che cita lei + Haifa Protek, che rafforzano la pianta e le sue difese,avrà maggiore sicurezza di difesa e prevenzione. F.Quinto
    • Chiesta da Giuseppe
      il 23/03/2018
      Qual’è la dose giusta di kendal te se la devo utilizzare su mandorlo sia nel periodo post potatura (autunno), sia nel periodo post allegazione (aprile). Risposta:
      Buon giorno, dose invernale, e quindi dopo la potatura fino a 300-350 cc/hl , sul verde 200 cc/hl . Lo può miscelare al prodotto contro gli afidi, che sul mandorlo sono ospiti tenaci. F.Quinto
    • Chiesta da Luca Saracino
      il 25/03/2018
      Ho il mio uliveto colpito dalla xylella per caso utilizzando questo prodotto o qualche altro di vostra conoscenza per aiutare i miei alberi a riprendersi? Risposta:
      Buon giorno, la difesa, anzi meglio la prevenzione dalla xilella si ottiene nutrendo e assistendo la pianta in modo equilibrato, senza provocarle stress. Insieme a Kendal Te può aggiungere un concime ricco di azoto, es.Agroluthion 31-11-11, oppure N18 Complex+ Aifa protek. Questa seconda ipotesi cioè N18+Aifa protek+Kendal Te è la più sicura. F.Quinto
    • Chiesta da un ospite
      il 03/04/2018
      Buonasera vorrei un consiglio sto trattando le cipolle con megafol/ Kendal Te per la difesa della perenospera e per rinforzare le piante con Kendal/Kendal Te antimuffa e antiperenosporico ogni 10gg le cipolle sono perfette colore e difesa ,vorrei sapere se devo eliminare gli altri prodotti che utilizzavo per la lotta alla peronospera cioè rame ecc..e se questo trattamento è sufficiente. Risposta:
      Buona sera, Kendal TE contiene una buona dotazione di rame, non c'è bisogno di altre aggiunte, rimane scoperto l'oidio o le ruggini, ti conviene alternare un trattamento di Kendal come già fai, a un intervento con GYVE Suprem, con un rapporto costo/benefici molto vantaggioso. F.Quinto
    • Chiesta da Giuliano M.
      il 05/04/2018
      Buongiorno, volevo sapere se a basso dosaggio tipo 200 ml/100LT può essere usato regolarmente sulle drupacee in alternanza al Kendal, ovviamente escluso il periodo della fioritura, vista la presenza del rame. Risposta:
      Buon giorno, E' pratica che sta prendendo piede visto la limitazione di altri principi attivi contro bolla e corineo. Sperimentato anche in serra con risultati soddisfacenti. F.Quinto
    • Chiesta da Giuliano M.
      il 13/04/2018
      Buonasera e grazie per la risposta alla mia domanda precedente, per sicurezza volevo chiedere quindi conferma se a dosaggi di 200 ml /100LT con concimazione fogliare, si evita qualsiasi rischio di fitotossicità del rame, su tutte le colture , drupacee incluse? Mi perdoni se chiedo una precisazione ma vorrei evitare di provocare dei danni alle piante. Risposta:
    • Chiesta da Raimondo
      il 24/04/2018
      Buongiorno vi volevo chiedere se il Kendal Te su quali piante da frutta (pesche, mele, pere, agrumi, cachi) e olivi e vari piantine da orto( melenzane, fagioli, pomodori, zucchine, fagiolini ecc.) se mi potete dire se possono utilizzare in quali quantità e se in fioritura . grazie Risposta:
      Si può usare su tutte le colture da lei citate, non crea danni in fioritura. Su olivo fino a 300 cc, su drupacee e pomacee fino a 200 cc, Su ortaggi a 150 cc
    • Chiesta da angelo di maio
      il 23/06/2018
      Suo pomodori dopo quanto tempo si può fare la raccolta Risposta:
      In etichetta non è riportata alcuna limitazione, però il contiene rame, quindi un periodo di carenza conviene adottarlo comunque. Minimo 7 giorni
    • Chiesta da un ospite
      il 12/07/2018
      dopo quando tempo dal trattamento su pomodori si possono raccogliere grazie . Risposta:
      Rispetti la carenza del rame su ortaggi cioè tre giorni
    • Chiesta da un ospite
      il 23/08/2018
      si può usare anche spennellando il tronco degli agrumi ? se è sì , con quali modalità? grazie Risposta:
      Certamente, una miscela dell'1%-2% cioè uno o due litro in 100 litri di acqua.

    I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

    30 altri prodotti della stessa categoria:

    Articoli correlati sul blog