TIOFER Concime Biologico correttivo ZOLFO FERRO LEONARDITE 25 kg

TIOF25

Nuovo prodotto

TIOFER Concime Biologico correttivo CALTABELLOTTA SRL Zolfo micronizzato in pellet abbassa il pH dei terreni calcarei, apporta elevate quantità di zolfoferro e acidi umici. Sacco da 25 kg

Maggiori dettagli

76 Articoli

Disponibile

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 Punto Fedeltà può essere convertito in un buono di 0,15 €.


13,75 € tasse incl.

Dettagli

Zolfo correttivo del terreno

Agisce rapidamente grazie alla presenza della Leoonardite e della sostanza organica. La formulazione in pellet facilita la distribuzione con lo spandiconcime ed è miscibile con gli altri fertilizzanti.

TIOFER Zolfo micronizzato in pellet deve essere utilizzato nel periodo autunnale come concimazione di fondo o in presemina leggermente interrato (5-10 cm). 

Questo concime biologico è ricco di sostanza organica (tiobacilli), i batteri che effettuano la trasformazione dello zolfo minerale nei solfati. 

L'applicazione di TIOFER è consigliata in presenza di terreni calcarei carenti in ferro e zolfo. 

Il prodotto non è solubile in acqua e la sua attività permane sino a 15 mesi.

TIOFER Concime Biologico correttivo con ZOLFO, FERRO e LEONARDITE è così composto:

  • Zolfo doppio ventilato 50%

  • SO3 125%

  • Solfato di ferro 10%

  • Leonardite 8%

  • Acidi umici 7,5%

  • Acidi fulvici 1,5%

  • C org 12%

  • N org 0,8%

  • MgO 0,8%    

Recensioni

Valutazione 
02/05/2018

tiofer

ottimo

  • 0 clienti su 1 trovano questa recensione utile.
Valutazione 
04/09/2017

Tutto ok.

Ottima comunicazione con il venditore, spedizione rapida....Perfetto.

  • 1 clienti su 1 trovano questa recensione utile.
Valutazione 
22/05/2017

perfetto

spedizione tempestiva, prodotto indispensabile.

    Scrivi una recensione!

    Scrivi una recensione

    TIOFER Concime Biologico correttivo ZOLFO FERRO LEONARDITE 25 kg

    TIOFER Concime Biologico correttivo ZOLFO FERRO LEONARDITE 25 kg

    TIOFER Concime Biologico correttivo CALTABELLOTTA SRL Zolfo micronizzato in pellet abbassa il pH dei terreni calcarei, apporta elevate quantità di zolfoferro e acidi umici. Sacco da 25 kg

    Fai una domanda

    Non richiede registrazione

    25 Domande con risposta

    Usa il modulo sottostante per chiedere qualcosa su questo prodotto.

    (Opzionale)
    *(Richiesta per ricevere la notifica quando sarà disponibile la risposta)
    • Chiesta da Fedele
      il 18/06/2017
      Vorrei sapere la dose per ettaro avendo un terreno altamente alcalino Risposta:
      350 kg per ettaro riescono ad apportare una correzione di 0,5/1 punto di ph, Ovviamente si parla di correzione della soluzione circolante, quindi l'effetto è transitorioe l'intervento va ripetuto annualmente. Per quello che può suggerire la nostra esperienza, non consiglio di superare la dose di 700 kg/ha, magari la dose maggiore il primo anno e poi ridurre nel successivo.
    • Chiesta da Gionatan
      il 23/06/2017
      Salve mi interessa il prodotto ma se mi servirebbe un quantitativo maggiore 1-2 pedane che prezzo mi fate?? Grazie attendo risposta gionatan Risposta:
      Salve, per un preventivo personalizzato mi mandi una email a sherenapolicoro@gmail.com con la località di consegna, in quanto le tariffe sono differenti in base al cap.
    • Chiesta da Walter
      il 24/07/2017
      Buonasera siccome il mio orto è piccolo e alcalino, volevo sapere il dosaggio al mq. Poi ho varie piante da frutto posso utilizzarlo nel periodo autunnale con quale dose. Grazie. Risposta:
      A breve la risposta sarà pubblicata in questa pagina
    • Chiesta da francesco
      il 22/08/2017
      Salve, vorrei sapere quanti quintali di zolfo correttivo si devono usare per 1 ettaro di vigneto. Se ci sono altre proposte , accetto consigli. Risposta:
      massimo 700 kg per ha...
    • Chiesta da Nicola
      il 06/11/2017
      Salve, con impianto di mirtilli già esistente come mi comporto per l'utilizzo di tale correttivo?Grazie, Nicola Risposta:
      Abbiamo necessita di sapere se è allevato in terra oppure in idroponia. Se in terra la dose massima da rispettare è di 1 kg per 10mq. Non è indicato per idroponia. Per ulteriori informazioni non esiti a contattarci anche telefonicamente 0835.910040
    • Chiesta da un ospite
      il 07/11/2017
      Buon giorno, ho un piccolo impianto di mirtillo gigante, 40 piantine. Vorrei mantenere l'acidità del terreno con zolfo pellettato. Che concime mi consigliate? Grazie, Risposta:
      Lo zolfo non è solubile in acqua e la sua azione acidificante è dubbia, esistono concimi acidificanti tipo solfato di ferro che è igroscopico, oppure concimi specifici per piante acidofile, con uno o due kg potrà certamente correggere l'ambiente delle sue 40 piantine. Cordialmente, F.Quinto
    • Chiesta da Giuseppe
      il 02/02/2018
      Salve. Ho una serra per i pomodori di circa 1500 mt. Terreno molto calcareo con carenza di ferro. Volevo sapere i dosaggi per 1000 mt e se posso concimare sotto la pacciamatura prima del trapianto considerando che trapianterò ad Aprile. Grazie Risposta:
      Buona sera 75 kg di Tiofer è una dose giusta per 1000 mq, però se lo vuole concentrare sotto la pacciamatura è bene ridurre la dose del 50%. La carenza di ferro, nei terreni molto calcarei la può risolvere fertirrigando con Ferrum HQ, 2 Kg su 1000 metri, oppure con Sequestrene Life sempre a 2 kgr/1000 mq, sono gli unici chelati che per una intera stagione risolvono la carenza. F.Quinto
    • Chiesta da Vincenzo Lima
      il 08/02/2018
      Vorrei sapere quali le dosi per 100mq di terreno Risposta:
      Buon giorno dieci kg per 100 metri quadri è una dose robusta, F.Quinto
    • Chiesta da Carlo
      il 24/03/2018
      Io ho un concimatore che interra il prodotto vicino alle radici dei ceppi. Che quantità devo usare per ettaro? Risposta:
      Buon giono, 3 o 4 ql sono sufficienti. F.Quinto
    • Chiesta da Antonio
      il 19/04/2018
      Buongiorno, ho appena acquistato questo prodotto. Avrei delle domande sul suo utilizzo. Devo piantare 10 piante di mirtillo in circa 10mq. Ho preparato un canale mescolando la terra in loco(alcalina) con torba acida. Volevo sapere se questo prodotto devo distribuirlo solo superficialmente (10cm sotto terra) oppure omogeneamente per tutti i 40cm di profondità di scavo che ho fatto. E in tal caso la quantità per metro cubo che devo utilizzare.Inoltre questo prodotto dura un pò di anni? (Visto che mi sembra di capire che il trattamento va ripetuto annualmente) Risposta:
      non ho un dato preciso da suggerirle, mi sono affidato a un calcolo empirico e ritengo che debba superare la concentrazione di 0,5 kg / mc. anche in considerazione del fatto che già ha miscelato torba acida, quanta? F.Quinto
    • Chiesta da RAFFAELE Rossi
      il 25/04/2018
      salve vorrei sapere quanto abbisogna di qli ettaro in un terreno calcareo saluti Risposta:
      Sette ql per ettaro è una buona dose. Se ha un impianto di irrigazione vi sono altre soluzioni per tamponare il calcare, es. acido nitrico, acido ortofosforico, Bioplant, Oxiclean. da usare in fertirrigazione.
    • Chiesta da antonio
      il 02/05/2018
      Buongiorno, volevo un chiarimento sulla dose che dovrei utilizzare. Ho dei mirtilli in vaso (mastelle da 60cm di diametro e 50cm di profondità). Come substrato ho messo solo terriccio per acidofile, per mantenere l'acidità qual'è la dose annuale a vaso che dovrei dare? Facendo un rapido conto se suggerite 700kg per ettaro, al vaso mi risultano circa 20gr. Può essere così poco? Grazie mille p.s. avete anche prodotti per decalcificare l'acqua di irrigazione? di nuovo, cordiali saluti Risposta:
      20 o 25 grammi vanno bene. Se 700 kg sono buoni per 10.000 mq, un ettaro, buono per una profondità di 25 cm, vuol dire che correggiamo 2500 mc di terra. Faccia una semplice proporzione e vedrà.
    • Chiesta da gionatan
      il 03/05/2018
      salve se mi servirebbe un quantitativo sui 5qli che prezzo mi fate?? Risposta:
      Buon giorno,può contattare Marco al n. 3297407677, le farà un preventivo.
    • Chiesta da un ospite
      il 13/08/2018
      Salve vi scrivo dalla Sicilia (Ct)ho un azienda agricola di 8 ettari di agrumi, sarei interessato al vostro concime pellettato tiofer.. vorrei sapere il prezzo per un acquisto di 4500 kg da usare il prossimo anno come concimazione di fondo Risposta:
      Buon giorno, Se ci comunica il suo indirizzo faremo una consegna da stabilimento con notevoli risparmi di spese di trasporto.
    • Chiesta da un ospite
      il 26/08/2018
      Buonasera Su un impianto di mirtilli preesistente non riuscendo ad interrare il concime la sua utilizzazione superficiale e altrettanto efficace ? Saluti ,arco Risposta:
      Se somministrato in periodi umidi si facilita lo scioglimento e quindi l'integrazione nel terreno, certamente è meglio interrare, però viene impiegato anche come chiede lei, in colture dove il suolo non viene lavorato
    • Chiesta da un ospite
      il 31/08/2018
      ho problemi su una siepe di ben 100 ml di cupressocyparis leylandii con 'ruggine del cipresso' e su terreno calcare. Fin'ora ho usato aficidi e solfato di rame con poco successo. vorrei usare del ZOLFO FERRO LEONARDITE per migliorare la qualità del terreno e poi del FOSETIL di Alluminio per il trattamento foliare e radicale con un aficida tipo EPIK già in possesso. E' possibile questo tipo di trattamento o incorro in ulteriori problemi di compatibilità? Risposta:
      Il terreno calcareo è l'ideale per le cupressacee quindi il problema probabilmente non riguarda la natura del terreno, comunque, l'impiego di Tiofer ne migliorerà sicuramente la capacità nutrizionale. In fine l'utilizzo di aficidi va fatto, solo, se si riscontra la presenza degli stessi ed è possibile miscelare Epik con Aliette senza problemi. L'impiego di Tiofer al suolo con l'aggiunta di Aliette ed Epik risolverà sicuramente la situazione. Cordiali saluti.
    • Chiesta da un ospite
      il 05/10/2018
      Buongiorno, vorrei applicarlo sul terreno della siepe di cipressi Leylandi, ma non ho la possibilità di interrarlo. Va bene lo stesso? Risposta:
      Si, non c'è problema, si può applicare al suolo senza necessariamente interrarlo. Cordiali saluti.
    • Chiesta da un ospite
      il 05/10/2018
      Buongiorno, vorrei applicarlo sul terreno della siepe di cipressi Leylandi, ma non ho la possibilità di interrarlo. Va bene lo stesso? Mi dite anche la quantità da acquistare per circa 100 ml di siepe? Vorrei trattare per gli afidi riscontrati con Oikos e Aliette assieme, fin'ora ho dato Oikos con successo per i soli afidi, abbinato a poltiglia bordolese con poca efficacia. Grazie. Risposta:
      Con una dose di circa 700 grammi per m quadro si ottiene una buona concimazione. Per interrarlo un po' basterebbe un zappettatura superficiale manuale, visto che si tratta di soli 100m di siepe, inoltre, con questa leggera lavorazione si favorisce l'arieggiamento del terreno. La miscela di Oikos con poltiglia bordolese è assolutamente da evitare perché si va ad annullare del tutto l'efficacia del prodotto. L'aliette viene assorbito anche per via radicale quindi può darlo anche alla base delle piante alle dosi di un cucchiaio da cucina per pianta. Cordiali saluti.
    • Chiesta da un ospite
      il 21/10/2018
      sera, va bene da spargere sopra ad una pacciamatura di aghi gia esistente o e' meglio spargerlo tra la terra e la pacciatura stessa? grazie! Risposta:
      Meglio interrarlo leggermente, anche metterlo sotto la pacciamatura consente un ottimo effetto. Cordiali saluti.
    • Chiesta da un ospite
      il 11/11/2018
      Buon giorno ho 250 di agrumi tarocco quanto dovrei metterne in ogni pianta. Il ph è 8 grazie Risposta:
      Un kg e mezzo a pianta su piante grandi è una buona dose, se le piante sono piccole sotto i tre anni va bene anche un chilo. In ogni caso per abbassare di mezzo punto fino ad un punto il ph la dose per ettaro è di 350kg. Cordiali saluti.
    • Chiesta da un ospite
      il 10/02/2019
      salve per un ettaro di mandorleto, trattasi di terreno sabbioso che quantità necessita. Risposta:
      Buona sera la sua dose e di 700 kg/ha,
    • Chiesta da un ospite
      il 03/03/2019
      SALVE, QUANTI KG DI CONCIME SONO CONGLIATI PER PIANTA DI OLIVO? SALUTI Risposta:
      Buon giorno, dipende da quanto è grande la pianta, diamo un dato indicativo, un kg ogni 10 metri quadri di terreno, se la pianta ha la chioma con 1,5 mt di raggio sono 7 metri q. , faccia lei il calcolo
    • Chiesta da un ospite
      il 13/05/2019
      Volevo sapere se lo si può usare per una quercia rossa americana che è sempre sofferente a causa del terreno alla quale devo mettere del fello chelato in polvere Risposta:
      Va bene, ma se usa un ferro chelato di qualità certamente il risultato sarà migliore e molto più duraturo. Le suggerisco Ferrum XQ, 25-50 grammi pianta, dipende dalla grandezza della pianta.
    • Chiesta da un ospite
      il 10/06/2019
      Buongiorno, mi hanno piantato circa 5 anni fa 120 camelie sassanqua, purtroppo non crescono allo stesso modo, anzi alcune non crescono affatto.. l'irrigazione e' automatica con ala gocciolante... Penso sia un problema di terreno alcalino ed acqua calcarea, può' darmi un consiglio? Grazie dell'aiuto Risposta:
      Buon giorno, potrebbe essere anche un problema di irrigazione non uniforme, è sicuro che titte le piante prendano la stessa quantità di acqua? Può anche provare a correggere il PH ed il calcare del terreno e dell'acqua di irrigazione, Vi sono vari prodotti: Acido Nitrico, Acido Ortoforforico, Control DMP, Bioplant, Biobacter ecc
    • Chiesta da un ospite
      il 21/07/2019
      Buongiorno, se non si ha possibilità di interrare si può coprire con sfalci di erba? Risposta:
      Buon giorno, è una soluzione valida, che è l'unica per chi pratica la non lavorazione dei terreni. Funziona uguale

    I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

    30 altri prodotti della stessa categoria: