SITOFEX Fitoregolatore Forchlorfenuron

SITO

Nuovo prodotto

Il Sitofex è un regolatore di crescita, il suo principio attivo: Forchlorfenuron 0.92% (7.5g/l) fa parte del gruppo delle citochinine. SPEDIZIONE GRATUITA PATENTINO

Maggiori dettagli

8 Articoli

Disponibile

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 26 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 26 Punti fedeltà può essere convertito in un buono di 3,90 €.


260,00 € tasse incl.

Dettagli

Attenzione : sono presenti sul mercato prodotti illegali col nome SITOFEX, i quali non hanno le varie autorizzazioni.

SITOFEX Fitoregolatore è prodotto da AlzChem AG che è garanzia di alta qualità del prodotto, in formulazione concentrato emulsionabile.

Le citochinine stimolano la moltiplicazione e la distensione cellulare e sono in grado di aumentare la dimensione del kiwi e degli acini dell’uva da tavola mantenendo la stessa qualità.

Classificazione tossicologicaXi - Irritante

Confezione: flacone da un litro

Recensioni

Valutazione 
24/03/2017

spedizione

tutto OK

    Scrivi una recensione!

    Scrivi una recensione

    SITOFEX Fitoregolatore Forchlorfenuron

    SITOFEX Fitoregolatore Forchlorfenuron

    Il Sitofex è un regolatore di crescita, il suo principio attivo: Forchlorfenuron 0.92% (7.5g/l) fa parte del gruppo delle citochinine. SPEDIZIONE GRATUITA PATENTINO

    Fai una domanda

    Non richiede registrazione

    13 Domande con risposta

    Usa il modulo sottostante per chiedere qualcosa su questo prodotto.

    (Opzionale)
    *(Richiesta per ricevere la notifica quando sarà disponibile la risposta)
    • Chiesta da angelo
      il 07/11/2017
      visto che il prodotto e cosi caro come mai non ci sono confezione piu piccoli non tutti anno grossi azienti Risposta:
      ESISTONO ANCHE CONFEZIONI DA 250ml MA AL MOMENTO NON SONO DISPONIBILI.
    • Chiesta da magnanimus
      il 08/12/2017
      vorrei sapere se può essere utilizzato in agricoltura sostenibile Risposta:
      Buona sera, tutti i prodotti possono essere utilizzati, sulle colture per cui sono registrate, in agricoltura convenzionale. C'è poi agricoltura controllata, dove vengono esclusi molti prodotti, e viene limitato il numero dei trattamenti, e c'e la coltivazione biologica dove si possono impiegare solo prodotti che recano il simbolo "consentito in agricoltura biologica" . E ancora c'è l'agricoltura biodinamica, dove praticamente non sono ammessi prodotti chimici. Sitofex è consentito solo in agricoltura convenzionale, solo su Kiwi e uva da tavola, e non tutti i gruppi d'acquisto (dei frutti) lo accettano. L'agricoltura sostenibile di cui mi chiede lei e quella non regolata da leggi, ma dalla coscienza degli operatori agricoli. F.Quinto
    • Chiesta da francesco
      il 13/04/2018
      vorrei usarlo nella cultivar Merlot per una serie di motivi. Per esempio ha molte gemme cieche e non ho una produzione compatibile economicamente.L'irrigazione è sostenuta( adesso le falde sono un pò salate e cerco di dare acqua senza abbondare) ma i suoi acini son sempre piccoli anche per via del terreno Risposta:
      Buon giorno, non credo che Sitofex serva a risolvere il problema delle gemme cieche, dovrebbe essere escoriosi e dovrebbe trattare con Dithane Neotec + Folicist, dal momento delle gemme mosse, oggi forse è un pochino tardi, però tentare non nuoce. Per il problema della salinità nell'acqua di irrigazione sarebbe opportuno fertirrigare con Salvaxx + Calcinit. Se la salinità è da sodio ci deve aggiungere Nitrato di potassio, Cisi facendo potrà dare l'acqua necessaria , stimolerà e favorirà la nutrizione della pianta e una uniformità di gemme e grappoli più grandi. Questi interventi sono da fare il prima possibile. F.Quinto
    • Chiesta da Marcello
      il 24/04/2018
      Posso miscelare il sitofex con lo sprintene? GRAZIE Distinti saluti Risposta:
      La casa lo consiglio impiegato da solo, è opportuno aggiungere solo un buon bagnante per uniformare la bagnatura, va bene anche una minima dose di alghe per favorirne l'assorbimento.
    • Chiesta da Salvatore
      il 20/05/2018
      Si può usare sul kiwi giallo soreli e che dosi per ettaro Risposta:
      si può impiegare, ma deve chiedere se può farlo al suo commerciante che rileverà la produzione se lo prevedono.
    • Chiesta da Michele
      il 20/05/2018
      Posso usare il prodotto su agrumi specificamente su clementine e quando usarlo.Grazie Risposta:
      Non è ammesso e non cerdo farebbe "bene". Esistono prodotti adatti allo scopo, es. Corasil, che da ottimi risultati. Va dato quando il prutticino ha raggiunto il calibro di 14 mm
    • Chiesta da alex
      il 30/05/2018
      Salve vorrei sapere ma il prezzo e' per un litro? Risposta:
      il prezzo lo trova publicato on-line. supera abbondantemente 200 euro
    • Chiesta da Donato
      il 08/06/2018
      Salve, vorrei sapere l uso sul ciliegio le dosi e il prriodo giusto x utilizzarlo e se x comprare qui serve il numero di patentino x fitofarmaci, grazie Risposta:
      Buon giorno, non mi pare che sitofex abbia la registrazione su ciliegio
    • Chiesta da un ospite
      il 15/06/2018
      Si può utillizzare sull'albicocco Risposta:
      non è registrato, quindi non si può impiegare
    • Chiesta da VINCENZO CALIPA
      il 24/06/2018
      periodo del trattamento sul kiwi quantita' in g per hl e passare 2 volte Risposta:
      20 giorni dopo la piena fioritura, 1 litro per ettaro (anche 1,3) usando da 500 a 1000 litri di soluzione per ettaro. é consigliabile la quantità minima 500-700 litri e usare 1 litro. Importante è un bagnante non ionico, come INEX-A
    • Chiesta da un ospite
      il 21/07/2018
      Quante volte e come bisogna usarlo in quantità? E in quale periodo? Risposta:
      su che coltura? è ammesso solo su kiwi e uva da tavola, da impiegare non prima di tre settimane dopo l'allegagione, la dose massima 1 lt( anche 800 cc), e la concentrazione massima 100 cc/hl, Si impiega una sola volta,. E' molto importante aggiungere un buon bagnante. Una buona tecnica è quella di somministrare la stessa dose per ettaro, in due trattamenti molto ravvicinati, dimezzando la dose, però invertendo la direzione nel secondo trattamento
    • Chiesta da un ospite
      il 02/08/2018
      Vorrei sapere la miscela con gibberellina e concime a che dose e quante volte? ... grazie. Risposta:
      La casa consiglia di impiegarlo da solo, è opportuno aggiungere solo un buon bagnante per uniformare la bagnatura, al massimo si potrebbe aggiungere anche una minima dose di alghe per favorirne l'assorbimento. Il prodotto si da una sola volta alla dose di 800ml max 1litro per ettaro con concentrazione massima di 100ml x q. le d'acqua. Una buona tecnica è quella di effettuare due passaggi a metà dose invertendo il senso di marcia. Cordiali saluti.
    • Chiesta da un ospite
      il 29/10/2018
      Serve per aumentare la pezzatura delle ciliege? Risposta:
      Non è ammesso l'utilizzo su ciliege. Può essere impiegato solo su kiwi e vite. Ci sono prodotti che consentono di aumentare ed uniformare la pezzatura autorizzati su ciliege, ad esempio Benefit, Kriss, Rizammina42 da abbinare ad un Alga tipo Alga PLus, Alga Special, Mc Cream, Cremalga + un calcio fogliare tipo Loess Ca o Glibor Ca Calbit Valagro, o ancoraNitrocam. Sono tutti ottimi da impiegare subito dopo la fioritura. Cordiali saluti.

    I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

    30 altri prodotti della stessa categoria:

    Scarica