ARMILLAREA MELLEA marciume radicale rimedi

ARMILLAREA MELLEA è il fungo responsabile del marciume radicale del pesco (marciume radicale fibroso), del marciume radicale di albicocco, delle drupacee in genere, ma attacca tutte le piante coltivate, vite, agrumi, kiwi, olivo.

Si sviluppa su radici e tronchi al colletto delle piante, insinua le sue ife, dette rizomorfe, sottili filamenti bianchi, sotto la corteccia, creando un reticolo più o meno fitto, portando a morte la parte colpita e poi la pianta ospite.

Marciume radicale sintomi

I sintomi sono evidenti prima sulle foglie che cominciano ad avvizzire, poi i rami alimentati dai fasci vascolari corrispondenti alla zona colpita; fino alla morte della pianta.

In genere l'attacco comincia ad evidenziarsi con singole piante colpite in ordine sparso, per poi allargarsi a macchia d'olio tutt'intorno alle piante colpite.

Marciume radicale cura

I mezzi di difesa da Armillarea Mellea non sono tanti, sono mezzi di contenimento dell'infezione e consiste nell'azzeramento delle lavorazioni del terreno, per evitare di spostare il fungo trasportato dall'attrezzo meccanico, creando altri focolai.  

I mezzi di lotta contro l'Armillarea Mellea sono anch'essi limitati, non esistono mezzi chimici, solo e per fortuna, mezzi naturali e cioè funghi antagonisti, in particolare Trichoderma Harzianum.  

Esistono in commercio prodotti contenenti Trichoderma Harzianum., da solo, o meglio consorzi di vari funghi e batteri della rizosfera e micorrizze, come la linea MICOSAT, sia per fertirrigazione che granulari da distribuire all'impianto e anche alla base delle piante.

Armillaria Mellea Marciume Radicale fibroso

Armillaria-Mellea-Marciume-Radicale-fibroso

Armillaria-Mellea-Marciume-Radicale-fibroso

Ramo di una pianta di albicocco morto a causa di attacco di Armillaria

Armillaria-Mellea-Marciume-Radicale-fibroso

Radici con evidenti segni di Armillaria

Armillaria-Mellea-Marciume-Radicale-fibroso

Armillaria-Mellea-Marciume-Radicale-fibroso